Ecologia

San Francisco pensa a una tassa sui km percorsi

Proposta per una tassa sui km percorsi.

di
Per ora è solo una proposta: nell'area della Baia di San Francisco si potrebbe far pagare agli automobilisti un tot a km percorso. I soldi servono per rattoppare le strade.

"Tassare i km basterà per ridurre traffico e smog?"

Un tot al km -

diminuire traffico e smog

Quanto costa? - La vaghezza della proposta è chiara quando ci si chiede di che cifre stiamo parlando. La risposta infatti altrettanto vaga: da un centesimo a un decimo di dollaro per ogni chilometro percorso in auto. Una bella differenza, visto che un centesimo a km è quasi nulla, un decimo è una mazzata. Specialmente per gli americani che sono abituati a fare molta strada in macchina spendendo molto poco, grazie ai prezzi di benzina e gasolio molto inferiori a quelli europei.

Come si fa - La tecnologia per calcolare la reale percorrenza, e la conseguente tassazione, in realtà ci sarebbe già: un normalissimo navigatore satellitare GPS. Il timore è che possa essere taroccato o modificato per farsi uno sconto sulla tassa. Ci sarebbe, però, da stare attenti a una cosa alla quale gli americani tengono almeno quanto all'auto: la privacy. Se l'ufficio delle tasse può sapere quanti km fai in un mese è una cosa, se sa anche dove vai e quando è un'altra. E se, mettiamo caso, i trasmessi dal GPS venissero utilizzati anche per eventuali indagini di polizia? Apriti cielo...(sp)

guarda le immagini della nuova BMW i8 concept

26 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us