Ecologia

Rinoceronte verso l'estinzione, 2014 annus horribilis

Nonostante il maggiore impegno per contrastare l'ondata di bracconaggio, in Sudafrica nel 2014 si è toccato il record di 1.215 rinoceronti uccisi. Il Wwf chiede un impegno internazionale per affrontare questo crimine di natura.

Nonostante il maggiore impegno per contrastare l'ondata di bracconaggio al rinoceronte in Sudafrica nel 2014 si è toccato il record di 1.215 rinoceronti uccisi ed è sempre più urgente a livello internazionale affrontare la crisi di questo ennesimo crimine di natura. Lo denuncia il Wwf in vista della riunione sul commercio illegale di specie selvatiche che si terrà in Botswana nel mese di marzo.

I dati diffusi oggi dal governo sudafricano mostrano che più di 100 rinoceronti sono stati illegalmente uccisi in media ogni mese nel 2014, con un aumento del 21% rispetto ai 1.004 del 2013.

Nonostante gli sforzi di organizzazioni, governi e società civile, il bracconaggio sul rinoceronte è un crimine in drammatica crescita. Per salvare questi animali dall’estinzione, imputabile all'attività di criminali e terroristi , è necessaria una mobilitazione globale: dai consumatori asiatici alle forze governative alle agenzie internazionali, con piani precisi e ben finanziati.

I dati sul numero di rinoceronti uccisi in Sudafrica.

«Neanche i ranger ben preparati del parco nazionale del Kruger possono fare abbastanza per fermare le milizie armate che hanno fatto del bracconaggio dei rinoceronti una vera e consolidata fonte di finanziamento», spiega Isabella Pratesi, direttrice Conservazione di Wwf Italia. Il Kruger National Park, che vanta la maggior parte dei rinoceronti del Paese, rimane infatti l'epicentro del bracconaggio con 827 rinoceronti uccisi per i loro corni durante l'anno, quasi due terzi del totale.

Attualmente, il Sudafrica ospita circa 20.000 rinoceronti, oltre l'80% della popolazione mondiale. Le autorità sudafricane hanno annunciato che ci sono stati 386 arresti per reati contro i rinoceronti nel 2014, soprattutto grazie alla dedizione e all'impegno dei ranger del Paese. Ma la legge non è sufficiente.

Tutti gli occhi sono ora puntati sulla prossima grande conferenza sul commercio illegale di specie selvatiche, che si terrà in Bostwana a marzo, in cui i governi di tutto il mondo potranno prendere ulteriori misure per combattere il commercio e salvare il rinoceronte e di altre specie critiche da parte dei trafficanti internazionali.

23 gennaio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us