Ecologia

Rinnovabili e ricerca, Italia al sesto posto

Rimini, 5 nov. - (AdnKronos) - Con la diffusione delle energie rinnovabili si è assistito ad un aumento delle pubblicazioni scientifiche dedicate all'argomento, al punto che qualcuno ha deciso di farne uno studio. È nato così il “Primo rapporto sulla produzione scientifica in tema di energie rinnovabili”, presentato a Key Energy dall'osservatorio nazionale di Ises Italia. Prima è risultata la Cina, poi Usa, UK, Germania e Australia. L'Italia è al sesto posto nel mondo. A seguire ci sono Giappone, India, Canada, Corea del Sud, Francia e Spagna.

L'obiettivo del rapporto che ha coinvolto 154 Paesi, è confrontare la posizione della ricerca italiana nel settore delle energie rinnovabili rispetto al contesto internazionale, attraverso l'analisi dei principali indicatori bibliometrici disponibili, contenuti nelle banche dati Isi Web of Science di Thomson-Reuters e Scival di Scopus. La ricerca ha così elaborato un indice rappresentativo per l'anno 2014, Igp Index (Index Green Paper), che sintetizza con un punteggio tre fattori: il numero delle riviste internazionali maggiormente utilizzate dalla comunità scientifica (IGP riv), la nazionalità dei ricercatori affiliati alle pubblicazioni (IGP aff) e l'impatto scientifico in termini di numero di citazioni ricevute e qualità della sede di pubblicazione.

L'Igp index elaborato dal nostro Osservatorio, ha spiegato Umberto Di Matteo, presidente di Ises Italia, "è lo strumento che mancava per comprendere definitivamente quanto la ricerca scientifica italiana riesca a essere un'eccellenza nel mondo nonostante il poco sostegno che riceve a livello pubblico, la pesante crisi economica del sistema privato e la conseguente fuga dei cervelli all'estero”.

5 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us