Ecologia

Rifiuti organici, nel 2020 verranno raccolti 8 milioni di tonnellate

Roma, 6 mag. - (AdnKronos) - Il settore del biowaste si conferma in continua crescita, tanto che entro il 2020 saranno raccolti fino a 8 milioni di tonnellate di rifiuti organici. La stima arriva dal Cic, il Consorzio italiano compostatori, che, dai dati del 2014 e da quelli preliminari del 2015, mostra un aumento della raccolta differenziata di rifiuti organici: oltre 5,7 milioni di tonnellate di rifiuti organici raccolti nel 2014, pari al 43% di tutta la raccolta differenziata in Italia, con un incremento rispetto all’anno precedente del 9,5%.

L’Italia, spiega Massimo Centemero, direttore del Cic e vicepresidente di Ecn (European compost network), "ha dimostrato nel corso degli ultimi 20 anni di saper costruire una filiera virtuosa di raccolta, trattamento e riciclo del rifiuto organico (biowaste in Europa) che non ha eguali in Europa”. Secondo Centemero "utilizzando la tendenza registrata negli ultimi 10 anni, il Consorzio stima che entro il 2020 saranno raccolti e riciclati fino a 8 milioni di tonnellate di rifiuti organici all’anno, pari a 140 kg pro capite, rifiuti sottratti allo smaltimento”.

I numeri del settore saranno ripresi, approfonditi e integrati con i dati occupazionali dello scenario futuro, in occasione della tavola rotonda “Dal biowaste una filiera virtuosa made in Italy” organizzata in occasione dell’Assemblea dei Soci del Cic, che si svolgerà giovedì 12 maggio a Firenze al Palazzo dei Congressi in Piazza Adua.

Rappresentanti di associazioni, consorzi, aziende e istituzioni si confronteranno sulle prospettive di sviluppo del settore del biowaste e ne analizzeranno lo stato dell’arte e quello futuro attraverso i dati della filiera. In occasione del convegno sarà posta attenzione anche al tema degli sfalci e delle potature di parchi e giardini che, stando all’art. 41 del disegno di legge S 1328-B attualmente in esame al Senato, potrebbero essere tolti dal campo di applicazione dei rifiuti.

Per Alessandro Canovai, presidente del Cic, "se l’ipotesi si concretizzasse, verrebbe a mancare un importante ingrediente del processo di compostaggio: lo strutturante che permette di compostare scarti alimentari (Forsu) ed altre matrici ad elevata putrescibilità”.

Senza dimenticare, aggiunge Canovai, "che, paradossalmente, questa norma comporterebbe un aumento dei costi di trattamento dei rifiuti urbani e, di conseguenza, delle tariffe comunali a carico dei cittadini".

6 maggio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us