Ecologia

Questo DVD si autodistruggerà entro 36 ore

Dischi usa e getta per combattere la pirateria. Ma come proteggere l'ambiente dall'ennesima montagna di rifiuti?

Questo DVD si autodistruggerà entro 36 ore
Dischi usa e getta per combattere la pirateria. Ma come proteggere l'ambiente dall'ennesima montagna di rifiuti?

Un DVD deteriorato. Anche i dischi normali sono soggetti all'usura.
Un DVD deteriorato. Anche i dischi normali sono soggetti all'usura.

Sembra una soluzione uscita direttamente dalla serie cinematografica “Mission Impossible”, eppure è realtà. L'americana Flexplay ha realizzato un DVD che, a differenza dei normali dischi, una volta estratto dalla custodia può essere letto soltanto per un limitato periodo di tempo. Questo lasso temporale può andare da otto a sessanta ore, e l'utilità di un simile sistema risiede nella possibilità da parte delle aziende di avere un maggiore controllo nei confronti della distribuzione, dando un colpo decisivo al fenomeno della pirateria. I mercati della musica, dei videogiochi, del cinema casalingo, del software, usufruirebbero dei nuovi DVD senza correre i tradizionali rischi di copiatura, e anche i consumatori potrebbero trarne beneficio, approfittando di prezzi più bassi nel caso si voglia acquistare o noleggiare un DVD che, dopo un giorno o due, si rendesse inservibile.
Antiriflesso. Il sistema di cancellazione dati si basa su un fenomeno chimico. Tutti i DVD vengono letti tramite un raggio laser che riflettendosi sulla superficie del disco viene poi inviato ai sensori ottici del lettore. Con un procedimento chimico si blocca la possibilità di riflettere il raggio laser. Dopo alcune ore il DVD diventa inservibile.
Con ottima intuizione commerciale, il sistema è stato utilizzato negli Stati Uniti in occasione del lancio dell'ultimo film di James Bond: i giornalisti avevano solo trentasei ore per vedere in anteprima il trailer del film.
Per attutire l'impatto ambientale dei DVD usa e getta, la società che li produce si sta impegnando per sviluppare un sistema di raccolta e riciclo dei dischi divenuti inservibili.

(Notizia aggiornata al 29 novembre 2002)

27 novembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us