Ecologia

Questo anfibio non ha i polmoni: è in pericolo!

Potrebbe sembrare una normale rana dalla testa un po' schiacciata, se non fosse per una sua sorprendente caratteristica anatomica. Che rischia di portarla all'estinzione. (Elisabetta Intini, 9 aprile 2008)

A differenza di tutte le altre rane del mondo, questa non ha i polmoni: respira direttamente dalla pelle, come fanno alcune salamandre. Per questo motivo la barbourula kalimantanensis del Borneo è divenuta una celebrità tra i biologi di mezzo pianeta, anche se, a dire il vero, lo strano anfibio non è un illustre sconosciuto per il mondo scientifico: fu infatti visto e classificato nel 1978, ma non è mai stato studiato attentamente. Così la raganella ha tenuto nascosto il suo segreto per trent'anni, fino a quando David Bickford - un biologo della National University of Singapore - si è accorto casualmente della mancanza dei polmoni durante un normale intervento di dissezione. Tra le creature a quattro zampe, l'assenza di polmoni è una caratteristica evolutiva rarissima, che la Barbourula potrebbe aver sviluppato per non affogare nei torrenti freddi nei quali vive. Queste acque sono più ricche di gas disciolti rispetto a quelle stagnanti delle paludi, e il loro flusso continuo garantisce alla rana un continuo ricambio d'ossigeno anche quando la corrente non le permette di tenere la testa fuori dall'acqua. Questa stessa caratteristica evolutiva vincente rischia però, adesso, di provocarne l'estizione: l'estrazione d'oro dalle miniere della zona inquina i corsi d'acqua circostanti, rendendoli anche più caldi.

9 aprile 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us