Ecologia

Quasi tre famiglie su dieci non si fidano dell'acqua di rubinetto

Secondo l'Istat, la quota di famiglie che non si fida a bere acqua di rubinetto rimane rilevante nonostante il trend in discesa: dal 40,1% nel 2002 al 28% nel 2014. Tale sfiducia è molto elevata in Sardegna (53,4%), Calabria (48,5%), Sicilia (46,2%) e Toscana (38,3%). Acque minerali, mercato effervescente e la produzione sale. Ma agli italiani piace liscia

Roma, 20 mar. (AdnKronos) - Quasi tre famiglie su dieci non si fidano dell'acqua di rubinetto. La sfiducia è molto elevata in Sardegna, Calabria, Sicilia e Toscana. Lo rileva l'Istat in occasione della Giornata mondiale dell'Acqua, istituita dall'Onu, che si celebra il 22 marzo.

La quota di famiglie, con uno o più componenti, che dichiarano di non fidarsi a bere acqua di rubinetto rimane rilevante - sottolinea l'Istituto di Statistica - nonostante il trend in discesa: dal 40,1% nel 2002 al 28% nel 2014. Tale sfiducia è molto elevata in Sardegna (53,4%), Calabria (48,5%), Sicilia (46,2%) e Toscana (38,3%) mentre risulta più trascurabile nelle province autonome di Bolzano (1,6%), Trento (2,5%) e in Valle d'Aosta (8,7%).

Dall'acqua di rubinetto alla bottiglia. Secondo le rilevazioni dell'Istat, la spesa media mensile delle famiglie per l'acquisto di acqua minerale si attesta nel 2013 a 11,42 euro, il 4,5% in meno del 2012. La flessione conferma il trend registrato a partire dal 2008: nell'intero periodo, infatti, la contrazione complessiva è stata pari al 16%.

In particolare, segnala l'Istat, le famiglie che sostengono spese per acqua minerale sono circa il 60% e spendono, in media, 19 euro al mese (spesa media effettiva, calcolata dividendo la spesa totale delle famiglie relativa all'acquisto di un bene o servizio per il numero di famiglie che hanno effettuato la specifica spesa).

"La contrazione della spesa per l'acqua minerale è legata principalmente a strategie di contenimento della spesa messe in atto dalle famiglie e ad un'evoluzione dei comportamenti connessi agli effetti della crisi economica", sottolinea l'Istituto di Statistica.

20 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli itinerari, gli incontri, i diari dei grandi viaggiatori del passato che, spinti da curiosità e muniti di audacia, hanno girato il mondo con una gran voglia di raccontare. Dall'instancabile Erodoto alla misteriosa Agatha Christie, dal mitico Marco Polo all'intrepida Nellie Bly fino agli scrittori globetrotter in anni più recenti: riviviamo insieme le loro avventure.

ABBONATI A 29,90€

Come funziona lo stress? Si tratta di un meccanismo biologico fondamentale: l’organismo entra in allarme e “scollega” la razionalità, ma domarlo si può. Inoltre: il massiccio e misterioso ritorno degli UFO; la scienza prova a decifrare il linguaggio degli animali; come mantenere in salute i 700 (!) muscoli del corpo; perché alcune canzoni diventano dei "tormentoni".

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us