Ecologia

Pesca e agricoltura stanno uccidendo il mare

Situazione al limite del sostenibile!

di
L'allarme arriva dalla conferenza internazionale su cibo e ambiente "Cooking for Solutions": tra pesticidi che finiscono in mare ed eccessivo consumo di pesce, la situazione è già critica.

"Dal 1960 a oggi il consumo di acqua per l'agricoltura è quadruplicato"

Cibo insostenibile -

difficile rapporto tra cibo, clima e ambiente

Cooking for Solution

Il peso dell'agricoltura - La produzione di cereali, ortaggi, frutta e verdura è uno dei motivi principali di allarme. Il mondo è sempre più popolato e bisogna garantire a tutti il diritto al cibo ma, dal 1960 a oggi, il consumo di acqua per l'agricoltura è letteralmente quadruplicato ed esistono tuttora paesi come l'India che consumano 100 volte più acqua di altri, come Israele, per produrre gli stessi alimenti. Per non parlare di fertilizzanti chimici e fitofarmaci, che finiscono nelle falde acquifere inquinando i fiumi, prima, e il mare dopo.

Troppo pesce - Altro enorme problema è la pesca, in costante aumento da decenni. Il pesce non serve solo a sfamare gli esseri umani, ma spesso viene anche ridotto in farina e usato per produrre mangimi super proteici per gli animali da allevamento. Compresi gli erbivori e con conseguenze preoccupanti. Chi non ricorda, per esempio, i numerosi casi di mucca pazza degli anni scorsi? In quell'occasione si arrivò a vietare la somministrazione di farine di origine animale alle vacche. Per non parlare, infine, dei metodi di pesca non sostenibile troppo spesso utilizzati dalle multinazionali del pesce in scatola o in vetro. Metodi che hanno spinto Greenpeace a stilare una classifica del tonno sostenibile dalla quale emerge una amara verità: le aziende più eco compatibili sfiorano appena la media nell'indice di sostenibilità. (sp)

Cinque buoni propositi all'insegna dell'ambiente

25 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us