Ecologia

Perché non esistono aerei (di linea) elettrici?

Non siamo ancora riusciti a produrre aerei di linea elettrici: con la tecnologia attuale è impossibile, ma inquinare meno si può (anche se costa molto).

Abbiamo automobili, treni e autobus elettrici: ma di aerei, nemmeno l'ombra – perlomeno non di aerei a lunga percorrenza, in grado di trasportare almeno un centinaio di passeggeri. Negli ultimi anni sono diverse le aziende che stanno lavorando a prototipi di velivoli elettrici: nel 2015 il CriCri, un monoposto 100% elettrico pilotato dal francese Hugues Duval (nel video qui sotto), e l'E-Fan della Airbus, hanno attraversato il canale della Manica. Si tratta tuttavia di aerei con poca autonomia, poco spazio e poca velocità. Come mai volare in elettrico sembra una (e)missione impossibile?

Batterie troppo pesanti. Il primo fattore che ci impedisce di volare a zero emissioni è il peso delle batterie: quando un jet decolla, tra il 20 e il 40% del suo peso è rappresentato dal carburante. A parità di energia prodotta, le batterie pesano trentacinque volte tanto: «Quanto maggiore è la potenza richiesta, tanto più è pesante l'aereo», spiega Bill Gates nel suo libro Clima: come evitare un disastro. Arriva dunque un momento in cui l'aereo diventa così pesante da non riuscire nemmeno a sollevarsi da terra: per quanto ne sappiamo ora, le batterie non saranno mai così leggere e potenti da muovere aerei e navi per più di brevi distanze e poco tempo.

Elettricità VS combustibili fossili. «Il miglior aereo completamente elettrico sul mercato può trasportare due passeggeri, raggiungere una velocità massima di 340 km/h e volare per tre ore prima di dover ricaricare le batterie», spiega Gates. Un Boeing 787 Dreamliner, un velivolo di linea di medie dimensioni, trasporta 296 passeggeri, raggiunge quasi i 1.000 km/h e ha un'autonomia di 14.000 km: «rispetto al miglior aereo elettrico attualmente sul mercato, un aereo di linea alimentato con combustibili fossili può volare a una velocità più che tripla e trasportare un numero di passeggeri quasi 150 volte superiore», sottolinea Gates.

Una soluzione c'è, ma è costosa. Insomma, almeno per il momento alimentare gli aerei di linea con l'elettricità è fuori discussione: un'alternativa proposta da Gates sono gli elettrocarburanti (combustibili prodotti utilizzando energia elettrica da fonti rinnovabili) e i biocarburanti avanzati (combustibili prodotti a partire da materie prime che assicurano un alto risparmio di emissioni di CO2). In questo caso, però, bisogna essere disposti a spendere molto: negli USA il carburante per aviazione nel 2021 costava in media 0,58 dollari al litro; i biocarburanti avanzati costano 1,41 dollari al litro, ben più del doppio; gli elettrocarburanti arrivano addirittura a 2,33 dollari al litro (quattro volte in più dei combustibili fossili).

La via dell'inquinamento è purtroppo sempre la più economica, ma solo a breve termine: quel che non paghiamo ora lo pagheremo tra qualche decennio, quando sarà troppo tardi per pentirsi di quanto abbiamo lasciato intentato.

13 gennaio 2023 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us