Ecologia

Per stare freschi ci vuole un albero tropicale

Gli alberi, si sa, sono importantissimi per il nostro ambiente, necessari per il mantenimento dell’ecosistema e della biodiversità. E contrastano, grazie alla loro capacità di assorbimento dell’anidride carbonica, anche l’inquinamento atmosferico. Ma, secondo un nuovo studio del Lawrence Livermore National Laboratori (Usa), se posizionati alle alte latitudini (nell’emisfero boreale), possono contribuire al surriscaldamento del clima globale, piuttosto che bloccarlo. Gli alberi che non si trovano nelle zone tropicali, infatti, potrebbero con le loro foglie assorbire e trattenere molto più calore di quanto non facciano gli alberi dell’equatore. Senza provocare perturbazioni (grazie al rilascio del vapore acqueo nell’atmosfera) e quindi le piogge, necessarie al raffreddamento del globo. Tanto che, secondo gli scienziati statunitensi, se tutte le foreste del pianeta fossero state abbattute nel 2000, nel 2100 il clima sarebbe più freddo di 0,2 gradi.
Scopo dello studio però, non è l’abbattimento totale delle foreste e gli scienziati ben sanno che gli effetti benefici degli alberi sono maggiori dei “danni”. I dati raccolti potrebbero servire per migliorare il posizionamento dei nuovi alberi da piantare. Secondo un progetto delle Nazioni Unite (UN Environment Programme), infatti, nel 2007 dovranno essere piantati un miliardo di alberi in tutto il mondo.

18 dicembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us