Ecologia

Pasta fredda, pesce e cocomero. Ecco i cibi anti-caldo

Roma, 17 lug. - (AdnKronos) - Minimo un litro e mezzo d'acqua al giorno, tanta frutta e verdura di stagione, pasta fredda, insalate di riso, pesce e carni magre. Ma anche latte freddo parzialmente scremato, yogurt, frullati, gelato. No invece a insaccati, fritti, formaggi stagionati, carni rosse, cibi grassi e dolci ipercalorici.

Quando la colonnina di mercurio supera certe temperature, si può e si deve combattere il caldo anche a tavola. "Innanzi tutto bisogna bere almeno un litro e mezzo d'acqua al giorno per reidratare i liquidi che vengono persi - raccomanda Pietro Antonio Migliaccio, nutrizionista e presidente della Società italiana di Scienza dell'Alimentazione - ma l'acqua va bevuta a una temperatura tra i 10 e i 15 gradi. Insomma, per intenderci, non quella di frigorifero perché - spiega Migliaccio - l'acqua fredda ingenera una vasodilatazione che ci fa sudare subito e quindi i benefici dell'idratazione vengono meno".

Fondamentale è poi mangiare molta frutta di stagione: "Tutta quella estiva fa bene e ci dà vitamine e minerali essenziali - dice il nutrizionista - ma l'anguria è un frutto da privilegiare perché contiene il 95% di acqua. Mangiandone 500 grammi assumiamo 450 grammi di liquidi buoni che vengono rilasciati lentamente idratandoci".

A tavola bisogna preferire poi cibi leggeri e digeribili. "Sì a pasta fredda o col pomodoro fresco e basilico, così come va benissimo l'insalata di riso. No invece a ragù e sughi pesanti". Per chi preferisce il secondo "va privilegiato il pesce o la carne bianca. Bocciati invece gli insaccati e le carni rosse. Tassativamente sconsigliati i fritti. Per chi ama i formaggi - raccomanda il nutrizionista - meglio orientarsi su quelli a pasta molle ed evitare gli stagionati". Ma soprattutto "mai dimenticarsi di consumare insieme a carboidrati o proteine un bel piatto di verdura di stagione".

Sdoganato anche il pasto a base di gelato. "Ogni tanto va bene pranzare con un gelatone o, meglio ancora - dice Migliaccio - con una macedonia col gelato". Per gli spuntini o la colazione "sì a cappuccino freddo con latte parzialmente scremato, yogurt e frullati di frutta fresca".

17 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us