OLTRE riparte?

5_oltre-al-circolo-polare
OLTRE, a un passo dal Circolo Polare

Qualche giorno fa abbiamo dato notizia di uno stop imprevisto della spedizione italiana sulla rotta del passaggio a nord-est: un problema burocratico l'ha fermata a Capo Nord. Nei prossimi giorni dovrebbe riprendere la marcia... (Raymond Zreick, 3 gennaio 2009)

Non ha fiaccato il morale di nessuno lo stop imprevisto a Capo Nord, in Norvegia, appena all'inizio dell'avventura che porterà uomini e mezzi di OLTRE a esplorare lo stato dello storico passaggio a nord-est ottanta anni dopo la spedizione di Roald Amundsen e a svolgere diversi esperimenti scientifici. Per riassumere brevemente, causa del fuori programma è una incomprensione con le autorità russe relativa a visti e permessi di transito, e purtroppo le feste hanno contribuito ad allungare i tempi necessari a dipanare la questione. «Poco male», mi racconta Lanfranco Zanalda, che su queste pagine tiene un blog per raccontare l'impresa, «ne abbiamo approfittato per fare una puntatina a casa e passare le feste in famiglia.» Lo incontro infatti a Milano il 29 dicembre, insieme a Michele Petrillo (referente per l'ufficio stampa della spedizione): i mezzi, mi raccontano, sono a Capo Nord, "piantonati" dai nostri Alpini. La spedizione è compromessa? «Per niente», ribatte Michele: «Per i primi giorni dell'anno sistemeremo la questione dei permessi. Per la spedizione significa semplicemente fare slittare il programma di qualche giorno, niente di più». Aspettiamo dunque notizia di questa seconda partenza, forse più "vera" della prima da Milano, perché è da Capo Nord in poi che si va OLTRE. Nel frattempo, godetevi le ultime foto di Lanfranco nel suo racconto di un Natale diverso.

UN COMMERCIALISTA AL POLO NORD
:: il blog
:: le fotografie

03 Gennaio 2009