Ecologia

Oltre 600 mila gli italiani veg, il rispetto degli animali al top delle motivazioni

C'è poi chi scegli questo stile di vita perché fa bene alla salute e anche all'ambiente. In Europa è la Germania il paese più ‘Vegan Friendly’

Roma, 18 dic. - (AdnKronos) - Sempre più italiani dicono addio alla carne. Sono ormai oltre 600 mila i vegani in Italia, circa l'1,1% della popolazione. E sempre più connazionali scelgono di abbracciare questa filosofia alimentare - che esclude qualsiasi alimento o prodotti di derivazione animale - senza essere mai stati vegetariani. Secondo i dati Eurispes, vegani e vegetariani nel nostro Paese aumentano del 15% l'anno. ”La consapevolezza della non violenza e del rispetto della vita in ogni sua forma è sempre più forte" commenta il presidente dell’Associazione Vegan Italiani, Renata Balducci.

Gli italiani, aggiunge Balducci, "si dimostrano attenti e consapevoli nei loro acquisti soprattutto quando questi riguardano salute e alimentazione. Sempre più sono gli italiani che scelgono uno stile di vita vegan. Quasi un terzo, il 31% dei vegetariani e vegani ha scelto questo tipo di alimentazione per rispetto nei confronti degli animali, un quarto 24% perché fa bene alla salute, mentre per il 9% il fine è quello di tutelare l’ambiente. Il Lazio, secondo dati Assovegan, è tra le Regioni che hanno dimostrato un maggiore interesse in ambito Vegan”.

Oltre i confini nazionali, sono circa un miliardo i vegani e vegetariani nel mondo. In India, ad esempio, dove ci sono anche delle motivazioni religiosi, circa il 30% della popolazione è vegano o vegetariano. In Europa è la Germania il Paese più veg con 7 milioni di persone.

19 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us