Ecologia

Oikos tra le 4 aziende finaliste del premio Imprese x Innovazione 'Andrea Pininfarina'

Il riconoscimento, lanciato da Confindustria, è dedicato alle aziende italiane che hanno saputo rafforzare le proprie capacità concorrenziali grazie alla ricerca e sperimentazione, valorizzando l’organizzazione e la cultura dell’azienda

Roma, 17 nov. - (AdnKronos) - Oikos colore e materia per l’architettura è una delle quattro aziende finaliste della VII edizione del Premio IxI, Imprese x Innovazione 'Andrea Pininfarina', un premio lanciato da Confindustria e realizzato in collaborazione con la Fondazione Giuseppina Mai, Intesa Sanpaolo, Mediocredito Italiano, l'Unione Industriale di Torino e con il supporto tecnico di Apqi.

Il premio IxI, riconosciuto dal premio dei premi istituito dalla presidenza del Consiglio dei ministri, è un riconoscimento ufficiale alle aziende italiane che hanno saputo rafforzare le proprie capacità concorrenziali, facendo leva sul livello di innovazione, valorizzando l’organizzazione e la cultura dell’azienda. Oikos, che dal 1984 produce colore e materia per l’architettura, è un’azienda che ha investito sulla sperimentazione scientifica per ottenere nuovi prodotti nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

Le scelte e le strategie aziendali sono basate sul risparmio energetico e delle risorse attraverso il recupero di materiali di scarto riutilizzati come materie per la realizzazione di nuovi prodotti. Inoltre, negli ultimi 5 anni l’azienda ha sperimentato soluzioni per la gestione integrata dei processi aziendali, ideando una piattaforma che ha permesso di raggiungere un alto livello di automazione e ottimizzazione.

17 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us