Ecologia

Nuvole artificiali contro il riscaldamento globale

I modelli matematici funzionano, ma la realtà è molto più complessa.

di
Alcuni scienziati pensano di spruzzare acqua marina nell'atmosfera per creare nuvole artificiali che facciano ombra sul pianeta per combattere il global warming. Ma i dubbi sono più delle certezze...

"Le nuvole rifletterebbero i raggi solari raffreddando il pianeta"

Scienziati tra le nuvole -

problema del global warming

L'esperimento - Si parte dal presupposto che il tutto è stato testato - finora - solo al computer con sofisticati modelli matematici. Quindi non si sa esattamente cosa potrebbe succedere qualora l'esperimento venisse realmente messo in atto. Ecco perché le fasi previste per il progetto sarebbero tre. La prima consiste nel distribuire in uno specchio di oceano i nebulizzatori - su navi o piattaforme - e metterli al lavoro. Un aereo, dall'alto, monitorerebbe le caratterisctiche chimico-fisiche dell'acqua spruzzata e, nella seconda fase, il modo in cui si accumula nell'atmosfera. E siamo già alla terza fase, in cui anche i satelliti tengono sott'occhio le nuvole artificiali per vedere come si comportano.

Bello ma... - I dubbi, però, sembrano molti di più delle certezze. Innanzitutto - sempre che il gioco funzioni - si tratterebbe di spruzzare in aria quantità enormi di acqua dal mare, consumando una altrettanto enorme quantità di energia. Qualcuno, poi, si chiede giustamente che fine fa tutto quel sale spedito in atmosfera: potrebbe ricadere a terra a migliaia di chilometri di distanza sotto forma di pioggia salata. E, quindi, inquinare fiumi e terreni. O, peggio ancora, potrebbe finire nelle calotte polari rendendo i ghiacciai perenni un bel po' più salati. (sp)

NASA: temperature estive anomale [periodo 1951-2011]

28 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us