Ecologia

Nostradamus hi-tech per salvare la Terra

Cosa fare per salvare il pianeta.

È la versione scientifica di Nostradamus, per predire la vita sul pianeta: un simulatore virtuale della Terra che, dalla Svizzera, dirà cosa ci riserva il prossimo futuro.

“Predirà il futuro del pianeta fino al 2022”

Progetto complesso - Il progetto è di Dirk Helbing, uno scienziato elvetico specializzato in tematiche dello sviluppo, le cui analisi considerano una marea di dati: fattori ambientali, demografici, socio-economici e anche tecnologici della vita sulla Terra. Pare complesso e in effetti lo è: all'interno dello Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo, il prof. Helbing comincerà a costruire il primo simulatore virtuale del pianeta Terra, al costo di un miliardo e 175 milioni di euro. l'operazione verrà finanziata dall'Unione Europea.

Una foto dal futuro - L'oracolo virtuale sommerà e analizzerà una gigantesca mole di variabili e dati, tra cui: sviluppo economico e finanziario delle nazioni, pandemie, emissioni inquinanti di industrie e città, cambiamenti climatici, evoluzione nei trasporti e probabili guerre. L'idea alla base progetto è di scattare una fotografia della vita sulla Terra futura: a breve, medio e lungo termine.

Per i prossimi 12 anni - Lo stesso inventore del simulatore ha coniato un termine per definire la sua creatura: si tratta di un "knowledge accelerator", un accelleratore di conoscenza. Il lavoro che aspetta il Nostradamus virtuale è molto ambizioso: predirà cosa ci aspetta fino al 2022, sempre che il mondo non finisca davvero nel 2012.

Guarda le meraviglie della Terra

6 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us