Ecologia

New York: vietato fumare anche all’aperto

A New York non si fuma neanche in piazza.

New York dichiara guerra alle sigarette, con un divieto che vale su tutto il territorio comunale: vietato fumare nei parchi, all’aperto, per strada e pure in spiaggia.

“I nuovi divieti nella Grande Mela: niente sigarette in parchi, spiaggie e piazze”

Divieto assoluto - Il divieto di fumare coinvolge 1.700 parchi pubblici e 22 chilometri di spiaggia che appartengono alla città. Ma vieta di accendere le sigarette e consumare tabacco anche nei quartieri più noti, come Times Square

Contravvenzioni salate – Un fumatore beccato a fumare fuori dalle zone delineate, saranno infatti allestite delle apposite panchine per fumatori, potrebbe incappare in una multa di circa 50 dollari, se accenderà una sigaretta nelle zone all’aperto appositamente vietate. La delibera è passata con 36 viti dopo un lungo dibattito che ha coinvolto legislatori, amministratori locali e cittadini.

Una New York più salutare – La mossa antifumo fa parte di una precisa strategia in atto a new York, secondo cui ultimamente sta crescendo nei cittadini newyorkesi una nuova morale sulla salute e sulla loro città: i ristoranti sono invitati a mettere al bando i cibi transgenici e i grassi in eccesso, le catene alimentari devono mettere in mostra il conteggio delle calorie dei loro piatti e i produttori di cibi devono ridurre zuccheri e Sali in eccesso negli alimenti che commercializzano.

Riduzione dei consumatori – La svolta salutista di New York non poteva quindi non riguardare anche il fumo: alte tasse per l’acquisto delle sigarette e un’aggressiva campagna antifumo hanno fatto da corollario al divieto, a partire dal 2002. Infatti il numero dei cittadini di New York dediti al vizio del fumo si è drasticamente ridotto a un terzo, nel periodo 2002-2009: oggi la stima parla di appena 350.000 fumatori sul territorio della città.

iPad: le 10 app più vendute. Guarda la gallery!

4 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us