Ecologia

Nel supermercato del futuro la spesa sarà etica oltre che di qualità

in mostra a Expo, ma alcune sperimentazioni sono già realtà in Lombardia

Roma, 28 set. - (AdnKronos) - Uno spazio progettato e realizzato per la migliore fruizione del consumatore, in cui le scelte etiche sono alla base della selezione di prodotti proposti. Nel supermercato del futuro il consumatore potrà informarsi in maniera più approfondita sui prodotti in vendita e scegliere non solo in base alle proprie abitudini alimentari, ma anche tra aziende socialmente ed economicamente sostenibili e responsabili.

Un supermercato incentrato sull'uomo e sulle realtà locali, proposto al pubblico di Expo Milano, nel Padiglione della Società Civile, attraverso un cash mob etico organizzato da Next in Italia in collaborazione con Coop, Fairtrade, Oxfam Italia, Adiconsum, Goel, Plef e Università degli Studi di Tor Vergata. Nei 2.500 metri quadrati di supermercato ha preso vita un modello che è stato già sperimentato, Expo a parte, a Quarto Oggiaro.

In un punto vendita di Quarto Oggiaro è stato sperimentato, per la prima volta in Lombardia, questo modello, all'inizio dell'estate, con il risultato che "in meno di due ore abbiamo registrato un vero e proprio boom nella vendita di prodotti etici, equo e solidali e biologici, almeno quadruplicata", spiega all'Adnkronos Valter Molinaro, responsabile Innovazione e Servizi di Coop Lombardia.

Biologico, rispetto del lavoratore, filiera corta, valorizzazione del territorio, aree di produzione sottratte alla criminalità organizzata: se informati sul valore non solo alimentare e commerciale del prodotto, i consumatori dimostrano una spiccata propensione all'acquisto di prodotti di un certo tipo.

"A questo tipo di informazione al consumatore dedichiamo gli appuntamenti de 'Le sagre del gusto' durante i quali colleghi nei panni di 'cantastorie del gusto' comunicano i valori di alcuni prodotti, appuntamenti che diventeranno sempre più frequenti", aggiunge Molinaro. L'obiettivo è di coinvolgere il consumatore finale e sensibilizzarlo verso scelte sostenibili.

28 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us