Ecologia

Natale, 12 milioni di alberi nelle case degli italiani. Ma più della metà è sintetico

Con la crisi l'abete diventa più piccolo. Giù gli acquisti dal vivaio (-10%)

Roma, 9 dic. (AdnKronos) - Nell'ennesimo Natale sotto il segno dell'austerity, resiste la tradizione dell'albero con 12 milioni di esemplari a decorare le case degli italiani durante le Feste. Secondo Cia-Confederazione italiana agricoltori, il weekend dell'Immacolata ha dato il via agli addobbi natalizi con oltre sette famiglie su dieci che hanno allestito il simbolo verde delle Feste.

Nel dettaglio, su circa 12 milioni di alberi che orneranno le case degli italiani fino all'inizio dell'anno nuovo, più della metà è composto da esemplari sintetici, in un caso su tre recuperati dalla soffitta dove erano stati conservati dodici mesi prima. Meno romantici, ancor meno ecologici e soprattutto quasi mai 'made in Italy', visto che nell'80% dei casi arrivano dalla Cina - sottolinea la Cia - Eppure, sempre più spesso, sostituiscono l'abete della tradizione, quello 'vero', per cui si prevede un crollo degli acquisti nei vivai del 10% circa.

Ma a unire le due tipologie di alberi in questo nuovo Natale 'low-cost' ci sono sicuramente le dimensioni - osserva la Confederazione - che quest'anno si riducono almeno di una taglia in quattro casi su cinque. E non solo nei salotti delle famiglie italiane, ma anche in piazza, visto che anche molti enti locali e aziende private hanno dovuto ridurre il budget da dedicare a luci e decorazioni. In particolare, l'82 per cento degli italiani si orienta su esemplari più 'corti' ed economici, spendendo in media tra i 20 e i 45 euro per i naturali e tra i 10 e i 30 per i sintetici. Mentre a concedersi il lusso di arrivare ai due metri di altezza sono solo il 5% degli italiani, che arrivano a destinare all'albero di Natale una spesa superiore ai 100 euro.

9 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us