Ecologia

Mobilità, gli italiani sognano l'e-bike per muoversi in città

Roma, 19 apr. - (AdnKronos) - La bici elettrica a pedalata assistita sta diventando sempre più il mezzo di trasporto desiderato dagli italiani, tanto che l'85% la utilizzerebbe per spostarsi in città, sostituendo così i mezzi pubblici. E' quanto emerge da una ricerca realizzata da OnePoll per Shimano, il brand giapponese di componentistica e tecnologia per biciclette.

La quasi totalità della popolazione, dunque, preferirebbe muoversi con un’e-bike e le motivazioni sono diverse. Prima fra tutte, la necessità di fare esercizio fisico (77% circa): gli italiani, infatti, vorrebbero approfittare del tragitto casa-lavoro per fare un po’ di movimento.

La seconda preferenza, scelta dal 57%, è legata al piacere di stare all’aperto, mentre nel 40% dei casi i lavoratori eviterebbero volentieri di viaggiare “schiacciati” su tram o metropolitana, per cui sceglierebbero l’e-bike per muoversi liberamente.

Tra quelli che non sceglierebbero un’e-bike per muoversi (8%), preferendo così i mezzi pubblici, il 60% dichiara di prediligerli perché più comodi e più sicuri. Quanto allo scegliere un’e-bike al posto di una tradizionale bicicletta, una delle ragioni principali è data dall’arrivare più velocemente a destinazione (51%), caratteristica essenziale più per le donne (55%) che per gli uomini (47%).

C’è poi chi la sceglie per comodità (43%), e chi non ama arrivare accaldato in ufficio, poiché nella maggior parte dei casi non si dispone di una doccia “aziendale” (38%). Ciò che mette d’accordo la maggioranza degli italiani, sono gli aspetti legati agli incentivi da parte del governo per la diffusione dell’utilizzo delle e-bike e delle bici in genere.

Nell’ordine appaiono: carenza di piste ciclabili (63%), sussidi per l’acquisto di e-bike (52%) e l’organizzazione di giornate di prova per far conoscere a tutti questo mezzo di trasporto (49%). L’indagine è stata condotta nel mese di aprile 2016, e ha coinvolto un campione di 1000 persone, dai 15 anni in su, residenti in Italia.

19 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us