Ecologia

Mobilità, gli italiani sognano l'e-bike per muoversi in città

Roma, 19 apr. - (AdnKronos) - La bici elettrica a pedalata assistita sta diventando sempre più il mezzo di trasporto desiderato dagli italiani, tanto che l'85% la utilizzerebbe per spostarsi in città, sostituendo così i mezzi pubblici. E' quanto emerge da una ricerca realizzata da OnePoll per Shimano, il brand giapponese di componentistica e tecnologia per biciclette.

La quasi totalità della popolazione, dunque, preferirebbe muoversi con un’e-bike e le motivazioni sono diverse. Prima fra tutte, la necessità di fare esercizio fisico (77% circa): gli italiani, infatti, vorrebbero approfittare del tragitto casa-lavoro per fare un po’ di movimento.

La seconda preferenza, scelta dal 57%, è legata al piacere di stare all’aperto, mentre nel 40% dei casi i lavoratori eviterebbero volentieri di viaggiare “schiacciati” su tram o metropolitana, per cui sceglierebbero l’e-bike per muoversi liberamente.

Tra quelli che non sceglierebbero un’e-bike per muoversi (8%), preferendo così i mezzi pubblici, il 60% dichiara di prediligerli perché più comodi e più sicuri. Quanto allo scegliere un’e-bike al posto di una tradizionale bicicletta, una delle ragioni principali è data dall’arrivare più velocemente a destinazione (51%), caratteristica essenziale più per le donne (55%) che per gli uomini (47%).

C’è poi chi la sceglie per comodità (43%), e chi non ama arrivare accaldato in ufficio, poiché nella maggior parte dei casi non si dispone di una doccia “aziendale” (38%). Ciò che mette d’accordo la maggioranza degli italiani, sono gli aspetti legati agli incentivi da parte del governo per la diffusione dell’utilizzo delle e-bike e delle bici in genere.

Nell’ordine appaiono: carenza di piste ciclabili (63%), sussidi per l’acquisto di e-bike (52%) e l’organizzazione di giornate di prova per far conoscere a tutti questo mezzo di trasporto (49%). L’indagine è stata condotta nel mese di aprile 2016, e ha coinvolto un campione di 1000 persone, dai 15 anni in su, residenti in Italia.

19 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us