Ecologia

Minacce alle antiche piante

Una stirpe di vegetali antichissimi minacciata dagli architetti paesaggisti

Minacce alle antiche piante
Una stirpe di vegetali antichissimi minacciata dagli architetti paesaggisti

Il cono di una cycadacea (Encephalartos longifolius) tra le foglie. Le cicadacee sono gimnosperme come pini e abeti.
Il cono di una cycadacea (Encephalartos longifolius) tra le foglie. Le cicadacee sono gimnosperme come pini e abeti.

Sono tra le piante più primitive esistenti sulla Terra, ma questo non le salva dell'estinzione. Le cicadacee sono antiche gimnosperme (parenti quindi di pini e abeti) che risalgono a circa 300 milioni di anni fa. Sono presenti nei paesi tropicali, e il commercio per piante da giardino è la minaccia più grande. Lo descrive un rapporto della World Conservation Union, l'Unione internazione della conservazione della natura. Ci sono circa 297 specie di cicadacee, e le loro dimensioni variano da piccole piante simili a felci e grandi alberi che crescono nelle foreste tropicali. Di queste, ben il 53 per cento è minacciato di estinzione. Oltre alla raccolta di piante per “abbellire” i giardini o i parchi, le altre minacce provengono dalle miniere, dalla distruzione dell'ambiente e dalla medicina naturale, che le considera importanti fonti di farmaci.
Poiché le cicadacee sono piante dai sessi separati e si riproducono poco frequentemente, sarebbe necessario riuscire a proteggere gli individui di maggiori dimensioni, quelli più ricercati dagli architetti del paesaggio. Per questo in Sud Africa alcune di queste piante sono già state dotate di microchip che permette di seguirne gli eventuali spostamenti.

(Notizia aggiornata al 27 luglio 2003)

8 luglio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us