Ecologia

Mala depurazione e troppo cemento, la denuncia di Goletta dei laghi

il bilancio finale di Goletta dei Laghi 2015, 102 campionamenti in 11 bacini di 6 regioni

Roma, 30 lug. - (AdnKronos) - Un totale di 102 campionamenti in 11 bacini di sei regioni italiane per testare lo stato di salute dei laghi. Il risultato? Il 50% dei punti registrano valori batteriologici fuori norma. "Fortemente inquinati" 41 punti, altri nove “inquinati” e da Bracciano a Bolsena, dall’Iseo al Ceresio, sistemi di collettamento obsoleti e depuratori malfunzionanti minano la salute delle acque.

Si conclude con questi dati la decima edizione della Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente per la tutela dei bacini lacustri italiani realizzata in collaborazione con il Coou (Consorzio Obbligatorio Oli Usati) e Novamont. Oggetto dei campionamenti i laghi di Bolsena, Albano, Bracciano, Iseo, Maggiore, Ceresio, Varese, Garda (in Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige), Lario, Verbano, Trasimeno, Piediluco.

A guidare la classifica in negativo è il Lario in Lombardia: su 19 punti campionati, otto sono risultati fortemente inquinati. Segue Verbano, in Piemonte, con sei punti fortemente inquinati su 10 campionati. Il rischio, oltre a quello ambientale, è anche economico. "Rischiamo, infatti, di dover pagare pesanti sanzioni per le procedure d’infrazione avviate per il mancato rispetto delle direttive europee", spiega Giorgio Zampetti, responsabile scientifico di Legambiente.

Inquinamento, sì, ma anche cemento. Intorno ai laghi di Como e del Garda, grosse fette di territorio vengono consumate per costruire nuovi alberghi e palazzine. Il comune di Limone sul Garda sta approvando una lottizzazione che, sottolinea Legambiente, "sconvolgerà ulteriormente il profilo del bacino sulla sponda bresciana". Sul Ganzirri, in Sicilia, pesa la minaccia della costruzione di un porticciolo turistico e diverse villette.

In Lombardia, il Ceresio è vittima di scarichi non correttamente depurati e forse anche abusivi. Nel Lazio Bracciano e Bolsena sono afflitti da un sistema di collettamento insufficiente che pesa su alcune foci, appesantite dagli scarichi provenienti dai comuni dell’entroterra. Problematica molto comune nei bacini italiani, come l’Iseo e il Sebino.

Non mancano però le buone pratiche: per il lago di Occhito in Molise, Legambiente sta lavorando a un progetto per la navigabilità sostenibile, e anche il lago Trasimeno, in Umbria, ha risposto bene alle sollecitazioni della campagna nazionale di Legambiente, dimostrandosi un bacino in buona salute, meta di milioni di turisti ogni anno.

30 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us