Ambiente

L’inquinamento cinese fa bene all’effetto serra

Le emissioni di zolfo fanno da climatizzatore.

La notizia è sbalorditiva: gli impianti a carbone della Cina, finora ritenuti responsabili dell’aumento dei livelli di inquinamento, impediscono alla Terra di finire ricoperta dalle acque.

“Sorprendente studio sulle emissioni di zolfo: funzionano come un climatizzatore”

Studio scientifico - La notizia eclatante è lanciata da un nuovo e sorprendente studio: le emissioni di zolfo degli impianti energetici in Cina stanno boccando i raggi solari, producendo un effetto di raffreddamento nell’atmosfera, che contrasta l’effetto serra e il conseguente riscaldamento del Pianeta.

Badilate di carbone – Gli impianti energetici cinesi che inquinano bruciando carbone producono emissioni di zolfo, il cui impatto, combinato con il corrente stadio freddo dei cicli solari e con alcuni cambiamenti climatici, come El Nino e La Nina, nel Sud Atlantico, stanno contribuendo, come un climatizzatore, a mantenere basse le temperature terrestri.

Anche al contrario - Se ciò corrisponde al vero, un cambiamento nei cicli solari e una contemporanea ed ecologica riduzione delle emissioni di zolfo degli impianti cinesi, potrebbe avere l’effetto opposto e causare un innalzamento delle temperature.

Non a lungo termine - La riduzione delle emissioni di zolfo per il riscaldamento globale a causa delle emissioni di CO2 è noto, afferma il Professor Piers Forster dell’Università di Leeds, aggiungendo che: “è importante segnalare che tali fenomeni hanno però vita breve e che l’aumento di CO2 causato dagli stessi impianti rimane nell’atmosfera per molti decenni ed è causa del riscaldamento a lungo termine". (pp)

Niccolò Fantini

6 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us