Ecologia

Legambiente, Stefano Ciafani: "La legge sugli shopper c'è ma è disapplicata"

Roma, 8 giu. - (AdnKronos) - La legge che vieta i sacchetti di plastica usa e getta “è straordinaria ma è anche straordinariamente disapplicata in questo paese”. Lo afferma all'Adnkronos, Stefano Ciafani, direttore generale di Legambiente sottolineando come la legge italiana sulla messa al bando degli shopper di plastica sia diventata “un esempio per l'Europa. La nuova direttiva dei sacchetti di plastica, infatti, prende spunto dalla legge italiana e questo non succede molto spesso”.

Secondo Ciafani, infatti, a distanza di 4 anni dalla legge, “ancora troppi sacchetti di plastica tradizionale continuano a circolare, non tanto nella grande distribuzione organizzata quanto negli esercizi commerciali al dettaglio o nei mercati rionali”. La legge c'è e anche la norma sulle sanzioni ma secondo Ciafani, “gli enti di controllo devono intensificare l'attività per fermare la diffusione di prodotti illegali che inquinano non solo l'ambiente ma anche l'economia”.

L'Italia, conclude il direttore generale di Legambiente “è un paese che ha bisogno di far ripartire i poli chimici che sono in stato comatoso in giro per l'Italia. Questi poli chimici ripartiranno solo se si fa una nuova chimica, ossia la chimica verde quella che fa anche le bioplastiche, altrimenti rischiamo di far perdere un treno per far ripartire queste aree industriali che altrimenti rischieranno solo la desertificazione”.

8 giugno 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us