Ecologia

L'aumento del livello del mare sta accelerando

L'innalzamento progressivo degli oceani non procede in modo costante, ma avrebbe "preso la rincorsa" per la crescente fusione dei ghiacci in Groenlandia e Antartide. Lo confermano 25 anni di rilevazioni satellitari.

La crescita del livello del mare non segue un andamento inesorabile e costante, ma sta progressivamente accelerando. A ribadirlo è l'analisi degli ultimi 25 anni di dati altimetrici forniti dai satelliti, capaci di rilevare l'altezza dei mari anche al largo e non solo in corrispondenza della riva.

Oltre ai 3 millimetri circa di innalzamento annuo, i mari avanzano di quasi un millimetro "extra" ogni 10 anni: questo significa che entro il 2100 potremmo raggiungere o persino superare una crescita dei mari di 10 millimetri all'anno.

peggio del previsto. Lo studio dell'Università del Colorado Boulder in collaborazione con la NOAA, la NASA e l'Università della Florida meridionale è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences. «Questa accelerazione, causata soprattutto da un aumento della fusione dei ghiacci in Groenlandia e Antartide, potrebbe raddoppiare la crescita totale del livello del mare entro il 2100 rispetto alle proiezioni basate su una crescita costante. Si potrebbe passare dai circa 30 cm previsti a oltre 60 cm in più» spiega Steve Nerem, a capo dello studio. E questo, supponendo che in futuro la fusione dei ghiacci proceda come negli ultimi 25 anni, e non a ritmo più sostenuto.

L'aumento di gas serra in atmosfera agisce sul livello degli oceani in due modi. L'acqua più calda tende a espandersi - l'espansione termica è responsabile della metà dei 7 cm di innalzamento globale registrati dal 1993 ad oggi; inoltre, le più alte temperature incoraggiano la fusione dei ghiacci di terra e la loro immissione in mare.

12 febbraio 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us