Ecologia

'La sua vita è appesa a un filo', i legumi aiutano 'Save the children'

'La sua vita è appesa a un filo', è il messaggio scelto per la nuova campagna Lenticchia Pedina

Roma, 16 dic. - (AdnKronos) - Legumi protagonisti: non solo perché durante le feste le lenticchie rappresentano un ingrediente imprescindibile nei menù dei cenoni, ma anche e soprattutto perché il 2016 sarà l'Anno Internazionale dedicato a questi alimenti, semi nutrienti per un futuro sostenibile. Lo ha deciso la Fao e in vista di questo appuntamento il settore sposa la solidarietà. Ne è un esempio l'iniziativa che vede insieme Save the Children e uno dei primi produttori europei di legumi.

La campagna "Every One" di Save the Children, per combattere la mortalità infantile, è sostenuta da Pedon: per ogni confezione venduta a marchio Lenticchia Pedina, quindici centesimi saranno devoluti a programmi per la salute e la nutrizione delle madri e dei bambini in trentotto Paesi del mondo. “La sua vita è appesa a un filo” è il messaggio scelto per la nuova campagna: ogni anno oltre 6 milioni di bambini muoiono prima dei 5 anni di vita per malattie prevedibili e curabili, di questi circa la metà entro il primo mese dalla nascita.

È per risolvere emergenze locali e globali come questa che Pedon sostiene da oltre tredici anni diverse iniziative umanitarie a tutela dei più deboli, partendo dall’agricoltura e dall’alimentazione.

Inoltre da quest’anno Lenticchia Pedina sarà confezionata in carta Crush fagiolo, la prima carta per il packaging eco-sostenibile, 100% riciclabile, ottenuta dagli scarti di lavorazione dei fagioli, unica a essere certificata per il contatto diretto con gli alimenti, nata da Save the Waste, iniziativa realizzata per Expo Milano 2015, che coinvolge e sostiene le comunità agricole, riutilizza gli scarti vegetali, produce nel rispetto dell'ambiente e destina risorse a sostegno di progetti etici e sociali.

L’iniziativa ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui il premio "Non sprecare" 2015 assegnato dall’Università Luiss Guido Carli di Roma che ha nominato Save the Waste quale migliore iniziativa anti-spreco dell’anno.

16 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us