Ecologia

La green economy protagonista a Rimini Fiera

Oltre mille imprese, italiane ed estere, fino a sabato 8 novembre a Ecomondo

Rimini, 5 nov. - (AdnKronos) - La green economy accende i riflettori a Rimini Fiera. Oltre mille imprese, italiane ed estere, fino a sabato 8 novembre occuperanno tutti i 16 padiglioni del quartiere fieristico proponendo ai 90mila visitatori attesi per Ecomondo, Key Energy, Key Wind, Cooperambiente, H2R e Condominio Eco un nuovo paradigma di sviluppo all’insegna della sostenibilità.

Alle 10.30 sarà il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, al taglio del nastro insieme al presidente della Provincia e del Comune di Rimini Andrea Gnassi e al presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni, a dare il via ad un appuntamento fieristico fra i primissimi in Europa e leader nel bacino del Mediterraneo.

Subito dopo l’inaugurazione, in Sala Neri, Galletti ed Edo Ronchi, presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, apriranno gli Stati Generali della Green Economy, organizzati dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il ministero dell’Ambiente e quello dello Sviluppo Economico. I lavori amplificheranno i contenuti sviluppati nel corso dell’anno da 67 associazioni di imprese impegnate nel settore ambientale.

Nella sessione conclusiva, ossia giovedì, interverrà il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, atteso a un incontro al quale prenderanno parte, fra gli altri, anche il presidente di Terna Catia Bastioli, il segretario generale della Fiom Cgil Maurizio Landini e l’ad di Trenitalia Vincenzo Soprano. Il programma aggiornato degli Stati Generali della Green Economy è disponibile sul sito www.statigenerali.org. Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming sui siti www.ecomondo.com e www.keyenergy.it

Per quattro giorni, quindi, Rimini Fiera renderà protagonista un’industria che nonostante i venti di crisi ha continuato a crescere in tutto il mondo e che oggi offre occasioni per uscirne. Concentrandosi ad esempio solo sul settore rifiuti, si stima che dal 2008 al 2012 le imprese siano cresciute del 12% e gli addetti del 19%.

5 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us