Ecologia

La foresta pietrificata che sta per rinascere

La rinascita di una foresta non è sempre un evento positivo: soprattutto se avviene in un luogo dove nei prossimi 100 anni la temperatura media potrebbe crescere di oltre 30°. Ecco cosa sta accadendo nell'arcipelago canadese.

Una foresta pietrificata vecchia 2 milioni e mezzo di anni potrebbe presto tornare in vita grazie agli effetti del surriscaldamento globale. È la conclusione alla quale è arrivato Alexandre Guertin-Pasquier, paleontologo presso l'Università di Montreal (Canada), che da tempo sta studiano i resti di una foresta fossile scoperti sull'isola di Bylot, nell'arcipelgo artico canadese, a nord dell'isola di Baffin. Qui il ghiaccio si sta sciogliendo a ritmi vertiginosi, e i modelli computerizzati messi a punto dagli scienziati non lasciano presagire nulla di buono.
[Ma i ghiacci polari scompariranno?]

In bermuda al Polo Nord
Secondo il ricercatore entro il 2100 questo sperduto e gelido territorio potrebbe avere temperature prossime ai 32°C, ideali per far prosperare pini, abeti e salici piangenti, le stesse piante oggi pietrificate e conservate nel permafrost dell'isola. Ovviamente non sarebbero le stesse piante a rinascere, ma piante nuove, “figlie” di nuovi pollini e nuovi semi che sull'isola potrebbero trovare condizioni favorevoli.

Guertin-Pasquier e i suoi colleghi sono riusciti a datare i resti vegetali grazie ai cristalli di magnetite presenti nel terreno in cui sono sepolti. La magnetite è un minerale ferroso dalle intense proprietà magnetiche le cui particelle si orientano nel sottosuolo lungo la direzione del campo magnetico terrestre. Poichè quest'ultimo ha cambiato più volte direzione nel corso delle ere geologiche, studiarne l'orientamento consente agli scienziati di risalire all'età degli strati di sedimento in cui si trova la magnetite.

Alberi del mistero
Foreste simili sono state scoperte anche sull'isola di Ellesmere, nell'Artico Canadese, dove gli alberi fossili mostrano i tipici segni di stress causati da un violento e repentino cambiamento climatico ma anche dalla lunga permanenza al buio tipica degli inverni artici. E proprio quest'ultimo è uno dei paleo-misteri irrisolti sui quali Guertin-Pasquier vuole indagare: quale meccanismo ha permesso agli albero di sopravvivere per decenni senza ricevere luce per tutta la durata della notte polare?

Ti potrebbero interessare:
Dai ghiacci artici 10 meraviglie da salvare

2 ottobre 2012 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us