Ecologia

La corsa e l'ascesa della CO2

Una nuova animazione della NASA mostra le emissioni di anidride carbonica viaggiare in atmosfera, in tre dimensioni e con una precisione senza precedenti.

La NASA ha diffuso una nuova, iper realistica animazione che mostra le emissioni di anidride carbonica, specialmente nell'emisfero settentrionale, spostarsi in atmosfera nell'arco di un anno.

Nel video si vede la CO2 salire e ridiscendere di quota, influenzata dalla forma dei continenti e delle catene montuose, dall'andamento delle stagioni, dalle correnti oceaniche e dall'influenza regionale delle zone cariche di vegetazione che ne assorbono una quota consistente.

Dati incrociati. L'animazione è stata ottenuta combinando, grazie a un supercomputer, i dati satellitari acquisiti dall'Orbiting Carbon Observatory-2 (OCO-2) tra settembre 2014 e settembre 2015, a un sofisticato modello climatico terrestre, per ottenere una copia realistica di come i gas nocivi si spostino in atmosfera. La visualizzazione è stata ottenuta dagli scienziati del Global Modeling and Assimilation Office del Goddard Space Flight Center della Nasa.

Obiettivi. Il video servirà a capire in quali condizioni crescano i livelli di CO2 e quanto questa permanga in atmosfera, influendo sul riscaldamento globale; ma anche quali sono gli ecosistemi terrestri in grado di sequestrare più anidride carbonica e se questa capacità aumenti con l'aumentare delle emissioni, o abbia al contrario raggiunto un punto di saturazione.

Nord e sud. Il satellite OCO-2 è stato lanciato dalla Nasa nel 2014 apposta per misurare i livelli di anidride carbonica in atmosfera su scala regionale. Come si vede nel video l'emisfero nord è quello in cui viene prodotta la maggior parte di emissioni, ma anche quello con la più ampia presenza di vegetazione, che d'inverno si decompone e rilascia CO2 in atmosfera.

Il ruolo delle piante. D'estate, le piante riprendono a crescere e a sequestrare anidride carbonica (nei mesi estivi si vedono i livelli di CO2 abbassarsi, portandosi sui toni del verde), ma non abbastanza da compensare interamente il danno causato dall'uomo. Se la simulazione durasse più di un anno, vedremmo anche la CO2 dell'emisfero nord mischiarsi con l'aria dell'emisfero sud, ma questo mix richiede più tempo, e l'animazione copre solo 12 mesi.

24 dicembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us