Ecologia

La casa del futuro? Si realizza oggi con un'App

Si chiama "Casa di domani" ed è stata messa a punto dall’Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con Leroy Merlin. L'obiettivo è risparmiare risorse ed energia per un ambiente domestico sostenibile.

Roma, 14 gen. - (AdnKronos) - La casa del futuro? Si realizza con un'App. A realizzarla è l'’Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con Leroy Merlin per aiutare i consumatori a creare un ambiente domestico sostenibile ed efficiente. L’App “Casa di domani” è disponibile per smartphone e tablet e scaricabile gratuitamente in App Store e Play Store.

“Una casa che faccia risparmiare, che sia più efficiente, che produca l’energia necessaria e che ottimizzi i consumi con materiali isolanti: è proprio per aiutare i consumatori a realizzare un’abitazione con queste caratteristiche che è nata l’applicazione ‘Casa di domani’", spiega Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

L'App aiuta ad orientarsi tra i diversi prodotti che contribuiscono a trasformare l'abitazione in un ambiente a basso consumo: dalle lampadine a basso assorbimento ai caricatori solari, dai rubinetti bicomando ai sistemi di irrigazione automatizzati. Ogni prodotto ha una breve scheda che spiega quali sono le sue caratteristiche anti-spreco.

L'App comprende anche utili strumenti ‘fai da te’: tre tool di calcolo per prendere le misure, quantificare il numero di piastrelle o listelli di parquet che servono per il pavimento o quanta vernice acquistare per le pareti.

E per aiutare i consumatori a fare acquisti consapevoli, l’App fornisce i consigli sulla classe energetica e sulle caratteristiche che deve avere un'abitazione per avere una certificazione di basso consumo. Con l’aiuto di alcuni video, viene spiegato anche come evitare gli sprechi di acqua, riscaldamento, energia per gli elettrodomestici.

14 gennaio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us