Ecologia

L'Italia che va. Made in Italy uno su cinque dei prodotti più venduti al mondo

Realacci: "Dai laminati d’acciaio ai formaggi l'Italia svetta e batte anche la Germania"

Roma, 19 ago. - (AdnKronos) - "L’Italia sale sul podio globale del surplus commerciale con l’estero e in alcuni settori batte anche la Germania (e la Merkel lo sa bene)". Lo scrive sul suo profilo Facebook Ermete Realacci, presidente della Commissione ambiente alla Camera nelle sue 'Pillole di agosto' sotto l'hashag #italiachefaitalia.

"Abbiamo 235 medaglie d’oro, 376 d’argento e 321 di bronzo - ricorda Realacci - . Sono le olimpiadi dell’export basate sul monitoraggio internazionale dei 5.100 prodotti più venduti al mondo. Di questi 932 sono italiani e si piazzano nel medagliere".

"Dai tubi ai laminati d’acciaio, dalla pasta alle calzature, passando per i formaggi, il made in Italy - scrive l'esponente Pd - svetta nelle classifiche del surplus commerciale, come afferma il rapporto Italia delle fondazioni Symbola, Edison e di Unioncamere. Quando si va nel dettaglio si scopre anche che in alcuni settori battiamo la Germania. Se è vero che la locomotiva tedesca tira, è anche vero che l’Italia sta avanti ai tedeschi in 1.200 prodotti manufatti e in 200 prodotti nel settore macchine e apparecchi meccanici. Nella manifattura - sottolinea Realacci - siamo avanti con prodotti di gioielleria, rubinetterie, accessori per auto e trattori, calzature, borse, occhiali e tanti altri ancora".

"Il dato della meccanica, invece, ci parla di un settore ad alta tecnologia, un comparto in costante crescita che da solo rappresenta il 13% dell’export italiano. Sono questi - sostiene l'eponente Pd - i punti di forza su cui fare leva per rilanciare il Paese e percorrere una uscita dalla crisi in chiave green.

19 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us