L'isola rifiutata

Il "giro" del nord Pacifico, dove le correnti fanno confluire gran parte dei rifiuti di plastica abbandonati in mare e si è creata un'"isola" di spazzatura.

Era l'ultima isola inesplorata del pianeta. Ma ora gli scienziati dell'istituto oceanografico stautnitense Scripps l'hanno finalmente visitata e studiata. Raccogliendo ovunque pezzi di plastica di diverse dimensioni.
L'isola di cui parliamo si trova al centro dell'oceano Pacifico ed è uno dei punti, detto il "giro" del nord Pacifico dove le correnti fanno confluire gran parte dei rifiuti di plastica abbandonati in mare. E dove i rifiuti - 100 milioni di tonnellate - rimangono intrappolati dalle correnti, come mostrato in questo multimedia.
 
Multimedia originale: © Greenpeace
Versione italiana a cura di Focus.it


10 Giugno 2011 | Gian Mattia Bazzoli