Ecologia

L'Expo porterà un aumento della raccolta di carta e cartone su Milano

In vista dell'Esposizione nazionale Comieco prevede circa 5000 tonnellate in più rispetto al 2014 e lancia il 'Doggy Bag', il kit salva spreco

Roma, 24 apr. - (AdnKronos) - L'Expo alza l'asticella della raccolta di carta e cartone su Milano, già modello di eccellenza nel 2014 avendo superato il 50% di raccolta differenziata con una raccolta procapite superiore a 60 kg/abitante. Comieco, il consorzio nazionale per il riciclo e recupero di imballaggi cellulosici, infatti, in occasione dell'Esposizione universale prevede un aumento della raccolta di carta e cartone a Milano del +6/7%, pari a circa 5000 tonnellate in più rispetto al 2014, dove sono state raccolte e avviate a riciclo 83.100 tonnellate di carta e cartone.

Durante l'Expo, Comieco ha posto un'attenzione particolare anche alla lotta contro lo spreco, per prevenire così la produzione dei rifiuti. Per questo, spiega ll'Adnkronos, Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco, "siamo partiti con progetto 'Doggy Bag - Se avanzo mangiatemi'. Stiamo infatti distribuendo 40mila contenitori in circa un centinaio di ristoranti per dare la possibilità ai clienti di portare a casa il cibo che avanza".

L'Expo, inoltre, aggiunge Montalbetti, "sarà anche l'occasione per presentare i 30 anni di attività del consorzio. Quando abbiamo iniziato si raccoglievano 200mila tonnellate di carta e cartone. Adesso stiamo a 3 milioni di tonnellate". Durante l'Esposizione universale, dunque, si terranno gli appuntamenti più importanti del consorzio: "a luglio la presentazione del bilancio e a settembre gli Ecocampioni, riunendo tutti i sindaci del sud, dove c'è ancora da lavorare. Se la media della raccolta procapite si attesta a 50 kg/abitante, "al sud arriviamo a 25Kg/abitante".

24 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us