Ecologia

L'area marina protetta più grande al mondo

Presto la Grande Barriera Corallina potrebbe diventare il sistema di reef più protetto al mondo.

L'area marina protetta più grande al mondo
Presto la Grande Barriera Corallina potrebbe diventare il sistema di reef più protetto al mondo.

Una vista dall'alto della Grande Barriera Corallina. Clicca qui per vedere dove si trova.
Una vista dall'alto della Grande Barriera Corallina. Clicca qui per vedere dove si trova.

Il Governo australiano ha sottoposto al Parlamento un progetto per rendere la Grande Barriera Corallina (lunga circa 2 mila chilometri), il sistema di reef più protetto al mondo. Il progetto mira ad aumentare dal 4,5 al 33 per cento le cosiddette zone verdi, aree nelle quali è bandita la pesca commerciale e ricreativa. «La pesca indiscriminata rischia di minacciare il delicato equilibrio della vita marina- ha spiegato il Ministro dell'Ambiente David Kemp - abbiamo il dovere di assicurare la protezione della biodiversità minimizzando l'impatto ambientale di chi sfrutta le risorse marine».
Un provvedimento “globale”. Ci sono altri fattori che danneggiano la barriera corallina australiana, tra cui il riscaldamento globale e la fuga di sostanze chimiche dai pascoli di bestiame, dalle coltivazioni di canna da zucchero e a causa dello sviluppo urbano. Imogen Zethoven, manager della Great Barrier Reef Compaign, sostiene che limitare la pesca intorno al reef aiuterebbe a mitigare anche gli effetti dell'inquinamento e del riscaldamento climatico.
Il governo ha anche messo a punto un progetto di protezione della qualità delle acque che mira a regolare la gestione dei terreni per ridurre l'inquinamento causato da agricoltura e orticultura.
I provvedimenti sono in attesa di essere approvati dal Parlamento e dovrebbero entrare in vigore a metà del prossimo anno. (Notizia aggiornata al 15 dicembre 2003)

15 dicembre 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us