Ecologia

Kivalina, la città in Alaska che scompare a causa del global warming

La comunità che abita il piccolo centro nel mare di Chukchi dovrà 'traslocare', ma serviranno più di 100 milioni di dollari. Ormai impossibile non solo pescare, a causa del ghiaccio troppo sottile, ma anche vivere qui in sicurezza

Roma, 1 apr. - (AdnKronos/Wp) - Una cittadina isolata costruita su una fragile isola del mare di Chukchi, 83 miglia al di sopra del Circolo Polare Artico. Appena 85 case e circa 400 abitanti, due serbatoi di acqua, una pista di atterraggio, un ufficio postale e l'edificio più grande: la scuola. E' Kivalina, diventata il simbolo stesso del cambiamento climatico, di quell'aumento delle temperature che sta sciogliendo i ghiacci rendendo difficile continuare con quella vita che qui si è andata costruendo proprio sul rapporto tra uomo e ghiaccio.

Per questo Kivalina potrebbe dover "traslocare" con tutta la sua comunità, così come è già accaduto a Vunidogoloa, villaggio delle isole Fiji. A Kivalina, infatti, la minaccia del cambiamento climatico non riguarda più solo il futuro, ma la vita quotidiana e si traduce in perdita di mezzi di sussistenza tradizionali, come la caccia alle balene, e in scomparsa di terreno. E se la pesca ha rappresentato per la comunità locale la principale attività economica e di sostentamento, ormai il ghiacchio è troppo sottile e fragile per uscire a pescare.

"Il riscaldamento globale ci ha causato tante difficoltà - spiega Joseph Swan Sr., un anziano di Kivalina, al Washington Post - il ghiaccio non congela più come una volta, quando in mare arrivava allo spessore di 10-8 metri". E senza ghiaccio viene a mancare anche una fondamentale barriera contro le ondate che ormai si infrangono sulla costa invadendo la città.

Il risultato? Per il governo degli Stati Uniti non solo pescare, ma anche vivere a Kivalina è ormai troppo pericoloso e il paese con la sua comunità deve "traslocare", ma bisogna decidere dove, quando e, soprattutto, chi metterà i soldi necessari al trasferimento, oltre un centinaio di milioni di dollari.

Il ruolo del governo degli Stati Uniti giocherà è ancora una questione aperta. Il presidente Barack Obama ha proposto uno stanziamento di 50,4 milioni dollari per aiutare la comunità del nord dell'Alaska ad affrontare il cambiamento climatico, proposta che si scontra con la contrarietà dei repubblicani che controllano il Campidoglio a finanziare interventi in materia di global warming. E comunque, la cifra proposta è meno della metà di quanto servirebbe solo per il trasferimento di Kivalina.

Eppure, se oggi la questione si pone per Kivalina, presto potrebbe interessare non solo altri villaggi dell'Alaska, ma anche le città lungo le coste degli Stati Uniti. Intanto, secondo il National Oceanic and Atmospheric Administration, l'Artico si sta riscaldando a una velocità doppia rispetto ad altre aree del pianeta, dato di fatto evidente guardando Kivalina dall'alto: più acqua che il tradizionale ghiaccio.

1 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us