Ecologia

Italiani in casa, l'arredamento è chic con i mobili vintage e riciclati

E per le pulizie largo ai rimedi della nonna

Roma, 15 giu. - (AdnKronos) - Eco pulizie e mobili vintage e riciclati per un arredamento chic. E' la casa sempre più green degli italiani che mettano al bando il superfluo. A tracciare il quadro sulle nuove tendenze del vivere il proprio ambiente domestico è l’Osservatorio sulla Casa, realizzato da Leroy Merlin in collaborazione con Doxa. In particolare, secondo lo studio in media il 61% degli italiani usa abitualmente prodotti naturali e "fai da te" per la pulizia della casa, abitudine che sembra più consolidata nelle Isole (il 65,7% degli intervistati qui ha affermato di averlo messo in pratica più di una volta).

A livello nazionale, tra chi non l’ha mai messo in pratica, il 37% pensa di iniziare il prossimo anno, mentre chi lo ha fatto almeno una volta, continuerà a farlo (88%). Quasi la metà degli italiani (45%) pensa che l’abitudine di utilizzare prodotti naturali e fai-da-te per la pulizia e manutenzione della casa si diffonderà ancora nei prossimi mesi.

Secondo lo studio un'altra tendenza green che sta prendendo nel nostro paese è l'upcycling dei mobili: ossia arredare la casa con mobili vintage, recuperati e rimessi a nuovo con le proprie mani. In media il 43,8% degli intervistati lo ha messo in pratica almeno una volta ed è un’abitudine diffusa soprattutto al sud (il 46,7% degli intervistati in queste regioni ha affermato di averlo praticato almeno una volta).

Chi ama arredare la propria casa con mobili recuperati pensa di continuare a farlo nel corso dell’anno, come affermato dal 75% degli intervistati che già utilizzano mobili vintage. Secondo il 34,3% degli italiani questo trend si diffonderà ulteriormente nei prossimi mesi.

Più diffuso è senz'altro la tendenza del decluttering: liberare la casa da ciò che è superfluo, senza accumulare oggetti. L’85,4% degli intervistati si è liberato almeno una volta di ciò che è superfluo, di questi il 68,4% lo fa addirittura abitualmente.

Tra chi già pratica il decluttering, il 91% pensa di continuare a farlo nel prossimo anno, mentre, tra coloro che non l’hanno mai messo in pratica, il 53% sta pensando di praticarlo nei prossimi mesi, segno che questo trend ha ancora buoni margini di sviluppo nel nostro Paese. Il 53% degli intervistati pensa che questa tendenza sia già molto in voga e rimarrà costante nel corso dell’anno, mentre il 27,5% pensa che in Italia si diffonderà ancora nei prossimi mesi.

15 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us