Ecologia

Inquinare per pescare

Il nuovo Egitto sostituisce con l'inquinamento la fertilizzazione del Nilo.

Inquinare per pescare
Il nuovo Egitto sostituisce con l'inquinamento la fertilizzazione del Nilo.

L'ecosistema del delta del Nilo e il Mediterraneo sono cambiati dopo la costruzione della diga di Assuan.© Nasa
L'ecosistema del delta del Nilo e il Mediterraneo sono cambiati dopo la costruzione della diga di Assuan.
© Nasa

La costruzione della diga di Assuan, in Egitto, interruppe quasi del tutto il flusso di nutrienti dal Nilo al Mediterraneo. Di conseguenza, negli anni Sessanta, la grande industria della pesca egiziana scomparve quasi del tutto. Ora però sia i pesci sia i gamberetti pescati sono tornati a livelli vicini a quelli “pre-diga”. La ragione di questo recupero sta, secondo Scott Nixon, un oceanografo statunitense,… nell'inquinamento. L'afflusso di nutrienti dal Nilo, che sostentava gli ecosistemi alla foce del fiume, è stato sostituito dagli scarichi cittadini e dai fertilizzati utilizzati in agricoltura.
Le fogne a mare. Le città dell'Egitto hanno aumentato la loro popolazione e l'intera nazione è cresciuta sia come numero di abitanti sia come ricchezza media. Questo significa anche un aumento degli scarichi dagli impianti di depurazione e dalle campagne, fertilizzate con azoto e non più con le acque del Nilo. Secondo Nixon, che ha pubblicato i risultati sulla rivista di ecologia Ambio, gli ecosistemi che si creano alla foce del Nilo non sono uguali a quelli presenti negli anni Sessanta. Anche se i pescatori egiziani sono ben contenti che la pesca sia tornata a livelli quasi accettabili.

(Notizia aggiornata al 3 luglio 2003)

2 luglio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La smisurata ambizione di Napoleone trasformò l’Europa in un enorme campo di battaglia e fece tremare tutte le monarchie dell’epoca. Per molti era un idolo, per altri un tiranno sanguinario. E oggi la sua figura continua a essere oggetto di dibattito fra storici e intellettuali. E ancora: tra lasciti stravaganti e vendette "postume", i testamenti di alcuni grandi personaggi del passato che fecero litigare gli eredi; le bizzarre toilette con cui l’aristocrazia francese del Settecento si "faceva bella" agli occhi del mondo; nelle scuole residenziali indiane, i collegi-lager dove venivano rinchiusi i bambini nativi americani, per convertirli e "civilizzarli"; Dio, patria e famiglia nelle cartoline natalizie della Grande guerra.

ABBONATI A 29,90€

Il corpo va tenuto in forma, ma le sue esigenze cambiano nel corso della vita. Quale sport è meglio fare con gli anni che passano? E quali sono le regole di alimentazione per uno sportivo? E ancora: il primo modello numerico completo che permette di simulare il nostro cuore; perché i velivoli senza pilota stanno assumendo un ruolo fondamentale in guerra; l’impatto che l'Intelligenza artificiale avrà sull’economia e sulla società; tutto quello che si ottiene avendo pazienza.

ABBONATI A 31,90€
Follow us