Ecologia

In Leroy Merlin Italia il 99% dei dipendenti è anche azionista

L’età media è 35 anni, la formazione è costante e il sapere viene condiviso con i clienti

Roma, 28 mag. - (AdnKronos) - La responsabilità sociale d'impresa va oltre il business, passando dai progetti ai processi, E' questa mission di Leroy Merlin Italia, azienda francese nel mercato del bricolage e del fai-da-te, al primo posto in Europa e al terzo nel mondo, che ha presentato il Report di Sviluppo Sostenibile. Un dato su tutti: il 99% dei dipendenti è anche azionista. L’età media è 35 anni, la formazione è costante e il sapere viene condiviso con i clienti. Attraverso il progetto 'Vision' l’azienda sta coinvolgendo tutti nell’immaginare, sognare, descrivere il proprio negozio, il proprio mestiere, il proprio futuro.

L'impegno di Leroy Merlin Italia, spiega all'Adnkronos il coordinatore sviluppo sostenibile dell'azienda, Luca Pereno, "ha anche una caratterista culturale, ossia quella di diffondere la cultura della sostenibilità. Per questo abbiamo lanciato un codice di condotta e corsi di formazione per i fornitori”. L'obiettivo è rendere sempre più sostenibile la filiera. L’azienda ha infatti organizzato 'Diritti per la nostra strada', un percorso di aggiornamento che ha coinvolto centinaia di fornitori.

Nel corso di formazione sono stati approfonditi i principi del nuovo codice di condotta dell’azienda ma anche la sua politica di Csr attraverso il confronto con altre realtà italiane ed internazionali. Più del 45% dei fornitori di Leroy Merlin ha accettato il codice di condotta e oltre il 90% dei fornitori in legno ha sottoscritto la politica di gestione del legno che prevede la tracciabilità al 100% e la certificazione al 100% per il legname proveniente da paesi extraeuropei.

Ma la diffusione di una cultura della sostenibilità riguarda anche i clienti dell'azienda francese che, sottolinea Pereno, “devono essere indirizzati verso i prodotti che hanno meno impatto. Per questo presentiamo un video per spiegare cosa vuol dire acquistare un legno certificato che va dalla corretta piantumazione alla tutela dei lavoratori”. Guardando ai criteri che regolano le scelte di acquisto, Pereno spiega che “il cliente è molto sensibile alla tematica della salute e anche n periodo di crisi è disposto a spendere di più purché quel prodotto non sia dannoso per la proprio salute”.

Il secondo criterio di scelta “è il risparmio economico mentre il terso fattore riguarda la sensibilità ambientale che negli ultimi anni sta sicuramente crescendo”. L'azienda ha realizzato iniziative insieme a Fsc e Lmi sul legname tropicale certificato, il cui obiettivo è offrire il 90% di prodotti legnosi certificati, in particolare per quanto riguarda gli arredi da giardino.

C'è poi il progetto la foresta dei diritti realizzato insieme a Pefc per la messa a dimora di 1000 alberi presso il Monte Bonifato di Alcam e l’attività di compensazione Supply Chain e Pefc realizzata con il Consorzio le Ferriere (Piacentino): 4000 ettari di bosco certificato assorbiranno 1877 tonnellate di CO2 .

Quanto a creare valore sul territorio, nel 2014 sono stati gestiti ben 55 progetti di 'Bricolage del Cuore', l’iniziativa di volontariato grazie alla quale tutti i 6.085 collaboratori Leroy Merlin Italia possono mettere a disposizione, su base volontaria, una giornata lavorativa all’anno con lo scopo di riqualificare o migliorare strutture di vario tipo, quali scuole parchi e case famiglia.

28 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us