Ecologia

In altri Paesi il porta-avanzi è la 'doggy bag', da noi si chiamerà 'Family bag'

Siglata dichiarazione d’intenti tra ministero dell'Ambiente e Unioncamere Veneto

Padova, 10 dic. - (AdnKronos) - In altri Paesi è “doggy bag”, da noi sarà “Family bag”. Il sottosegretario al ministero all’Ambiente, Barbara Degani, ha presentato a Padova l’iniziativa per rendere il riutilizzo del cibo avanzato al ristorante un’abitudine socialmente condivisa e non imbarazzante.

“E’ nostro dovere - afferma il sottosegretario Barbara Degani - agire per migliorare il nostro rapporto con l’ambiente che ci circonda. L’introduzione dei Family Bag nei ristoranti è un passaggio culturalmente importante. Non sprecare deve essere il nuovo stile di vita, e dunque richiedere una FB connoterà un comportamento virtuoso”.

Durante la presentazione dell’iniziativa è stata firmata tra il ministero dell’Ambiente e Unioncamere Veneto una dichiarazione d’intenti che li impegna a realizzare e a diffondere il progetto Family bag nel miglior modo possibile. Per realizzare al meglio il progetto Uniocamere Veneto ha individuato 100 ristoranti appartenenti alle associazioni di categoria ai quali verrà recapitata una prima fornitura di family bag.

Il cestino si presenta con logo e grafica adeguati, quasi una pochette di un brand di alta moda. Sul resto alcune informazioni rendono ancor più esplicito il valore della iniziativa. Si legge infatti “Da oggi, grazie alla Family Bag, avanzare il cibo al ristorante non sarà più un problema. Non dovrai più sentirti in colpa né per aver sprecato del cibo ancora potenzialmente buono, né dovrai aver paura di offendere il ristoratore".

E ancora: "Portando a casa il tuo cibo, infatti, aiuterai a evitare gli sprechi e lusingherai il cuoco portando le sue ricette anche a casa tua, magari condividendole con la tua famiglia
o con i tuoi amici. Ma non solo,
farai la tua parte nell’economia circolare, l’economia che si basa sulla valorizzazione delle risorse e sulla prevenzione degli sprechi. E in più, grazie all’esclusivo design della Family Bag, lo potrai fare con stile. Da oggi non sprecare il cibo sarà qualcosa di più di una buona azione: sarà un nuovo stile di vita.”

I Family bag vengono consegnati ai ristoranti da Conai, il consorzio nazionale imballaggi che ha provveduto a realizzarne in plastica, in alluminio in legno e in acciaio. In 15 anni di attività il Conai ha portato al recupero di 3 imballaggi su 4 di quelli immessi sul territorio nazionale.

10 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us