Ecologia

Il 'social eating'? Si fa in casa. Sulle colline toscane "There's no plate like home"

Andrea e Chiara aprono le porte della loro casa agli ospiti che si prenotano per cene o brunch "sociali": compagnia a sorpresa e menù vegetariano, ma l'obiettivo è soprattutto socializzare e conoscere persone nuove.

Roma, 24 gen. - (AdnKronos) - Il "social eating" arriva anche in Italia e parte dalla Toscana. Di che si tratta? Di cene organizzate come appuntamenti al buio, a cui partecipano commensali pronti a conoscere persone nuove e a trascorrere una serata in compagnia, chiacchierando attorno a un grande tavolo, tra un aperitivo e un bicchiere di vino, in un'atmosfera di casa. Nello specifico, la casa di Andrea e Chiara, fisioterapista lei, impiegato di banca lui, che una volta al mese aprono le porte della loro casa sulle colline toscane, a Lastra a Signa, trasformandola in ristorante.

L'iniziativa "There's no plate like home" si va ad aggiungere alla nutrita lista di chi, in Italia, sta diffondendo la nuova tendenza che va dal social eating all'home restaurant . In questo caso, Andrea e Chiara propongono un menù vegetariano, di qualità e a km zero grazie all'aiuto di Giulia, chef del Mix Veg Bistrò, che fornisce il catering delle serate o dei brunch organizzati una volta al mese.

"L'idea c'è venuta, neanche a dirlo, una sera a cena con Giulia, che all'epoca lavorava anche come chef a domicilio riscuotendo grande successo. E così, da un anno, le persone che vengono a cena a casa nostra non sono più amici e parenti, ma clienti", spiega all'Adnkronos Chiara.

Andrea e Chiara ospitano al massimo 12 persone a cui offrono un aperitivo in piedi prima di far accomodare i commensali tutti attorno allo stesso tavolo per gustare il ricercato menù vegetariano per il quale si prediligono i prodotti locali e di qualità.

"E' un modo per socializzare e conoscere persone nuove - aggiunge Chiara - e c'è chi, proprio per questo, viene da solo e finora se ne sono andati via tutti soddisfatti". Anche i padroni di casa: "il bilancio di questo primo anno di social eating è positivo, io sono molto contenta e mi piacerebbe riuscire a farlo almeno due volte al mese".

E se la compagnia è a sorpresa, non vale la stessa cosa per il menù che viene pubblicato sul sito un paio di settimane prima della cena o del brunch. Il prezzo per questa cena sociale, dall'aperitivo al caffè, dessert e vini compresi, è di 27 euro. Per partecipare alle cene di Andrea e Chiara basta prenotarsi attraverso la pagina facebook (There's no plate like home) o il sito (http://www.noplatelikehome.wordpress.com/)

24 gennaio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us