Ecologia

Il primo skilift a energia solare è svizzero

Il primo impianto di risalita con pannelli fotovoltaici è svizzero.

Sciare e, allo stesso tempo, rispettare l'ambiente? Adesso è possibile. Il primo impianto di risalita alimentato dal sole sarà inaugurato il prossimo weekend a Tenna, nel cantone svizzero dei Grigioni. E produce più elettricità di quanta ne consumi.

“Sarà inaugurato a Tenna nel canton Grigioni il prossimo weekend”

Salire con il sole - È la prima volta, da quando è nato il turismo sciistico, che possiamo davvero dire che il sole è amico della neve. Almeno a Tenna, in Svizzera, dove è stato costuito il primo skilift al mondo alimentato dall’energia prodotta da pannelli fotovoltaici. E per la precisione 82 pannelli, aggrappati alle funi dello skilift, per una lunghezza totale di 450 metri. Sempre tramite le funi sarà possibile orientare i pannelli in base all'incidenza del sole, per massimizzare la resa. Ma non solo: se nevica i pannelli, si posizionano in verticale, in modo da evitare di raccogliere troppa neve che potrebbe spezzare le funi.

Energia per tutti - Un dettaglio molto interessante dell’innovativo impianto, costato circa un milione di euro, è che produce molta più energia di quanta ne consumi lo skilift. I pannelli, infatti, generano elettricità tutto l'anno, per un totale di 90 mila kilowattora, mentre lo skilift ne consuma solo 25mila durante la stagione invernale. L'energia in eccesso verrà venduta alla rete elettrica che la metterà a disposizione di tutti: sciatori, abitanti e semplici turisti. L'impianto, presentato nei giorni scorsi, entrerà in funzione sabato 17 dicembre. Buona stagione sciistica solare a tutti. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Barche, aerei e frigoriferi a energia solare

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

13 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us