Ecologia

Il global warming deforma i coralli

E li espone al contagio di virus simili a quelli dell'herpes. I risultati sconcertanti di due studi provano che non è solo del "bleaching", che occorre preoccuparsi.

Non c'è solo lo sbiancamento, tra gli effetti più temuti del riscaldamento globale. Se continueremo a immettere quantità industriali di anidride carbonica in atmosfera, avremo barriere coralline deformate ed esposte alle infezioni. È l'allarme lanciato da due diversi studi che analizzano più da vicino gli effetti sui reef della CO2.

Come una spugna. Il 30% dell'anidride carbonica dispersa nell'aria viene assorbita dagli oceani, dove altera il pH dell'acqua rendendola più acida. Per i coralli, costruire uno scheletro alcalino in queste condizioni è un'impresa: ricercatori dell'University of Western Australia hanno ricreato in diverse vasche d'acqua varie situazioni di acidità e temperatura, simulando le condizioni dei mari da qui al 2100.

Cresciuti male. Nelle vasche corrispondenti a quei livelli di CO2, i coralli sono cresciuti con scheletri deformi, asimmetrici, porosi e spesso fratturati: la prova che i polipi più giovani, che dovrebbero costituire una base solida per il futuro, si stanno sviluppando in condizioni preoccupanti e svantaggiose.

Deformi e malati. Un secondo studio dell'Università di Townsville, sempre in Australia, ha sottolineato invece l'effetto del calore. I coralli sbiancati da acque sempre più calde sarebbero quattro volte più esposti a microbi e virus (come quelli dell'herpes nell'uomo) rispetto a quanto osservato finora.

25 febbraio 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us