Ecologia

Il giorno del debito ecologico

Da ieri siamo in debito con la Terra. Il 9 ottobre 2006 era, infatti, il “giorno del debito ecologico”. Cioè, secondo i calcoli del Global Footprint Network, il giorno a partire dal quale la Terra impiegherà 15 mesi, per rigenerare quello che è stato consumato in un anno. In altre parole abbiamo consumato più di quanto il pianeta ci potesse offrire, con inevitabili conseguenze per la sua salute. E non è la prima volta. Secondo gli esperti il primo giorno in assoluto in cui la “richiesta” ha superato l’”offerta” è stato il 19 dicembre del 1987. Dopo il quale ci sono state altre quattro giornate del debito (nel 1990, 1995, 2000, 2005).
I calcoli dell’istituto di ricerca statunitense si basano sul concetto di “impronta ecologica”, un sistema che misura quanta terra e acqua una popolazione sfrutta, per produrre le risorse che consuma e per assorbire i rifiuti.
Ma non mancano i detrattori e c’è qualcuno che non ci sta a “celebrare” la funesta data. È Fredrik Erixon del Centro europeo di Politica Economica Internazionale, secondo il quale gli avanzamenti tecnologici hanno portato a una maggiore efficienza nell’uso delle risorse naturali, con meno sprechi e quindi un minore sfruttamento.

Foto: © Nasa

10 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us