Ecologia

Il dialogo con gli investitori su temi di sostenibilità fa bene alle imprese

Milano, 13 nov. - (AdnKronos) - Il dialogo con gli investitori su temi di sostenibilità fa bene alle imprese. E' quanto emerso in occasione dell'evento 'Engagement su temi di sostenibilità' che si è svolto in Borsa Italiana. L’appuntamento, parte della Settimana Sri 2015, è stato promosso da Forum per la Finanza Sostenibile e Csr Manager Network, con il supporto di Candriam, Etica Sgr, Terna e Gruppo Unipol. Nell’ambito dell’incontro è stato presentato un manuale volto a facilitare la comprensione dell’engagement e la risposta delle imprese alle iniziative di dialogo avviate dagli investitori.

La pubblicazione è stata prodotta da un Gruppo di Lavoro a cui hanno partecipato rappresentanti di blue chip italiane (tra cui Acea, Enel, Eni, Telecom, Terna, Saipem ed il Gruppo Unipol) insieme a investitori, gestori, fornitori di servizi, consulenti Esg, accademici e membri di organizzazioni internazionali ed Ong. La pubblicazione analizza la pratica dell’engagement dal punto di vista delle imprese, sollecitate dagli investitori su questioni di sostenibilità.

Si tratta di un processo di lungo periodo, finalizzato a influenzare positivamente i comportamenti dell’impresa e ad aumentarne il grado di trasparenza. Le questioni poste dagli investitori possono incoraggiare le imprese a condurre una auto-valutazione dei propri rischi e opportunità legati alle questioni di sostenibilità. Al tempo stesso, ciò permette alle imprese di posizionarsi rispetto a tali tematiche: non solo nei confronti degli investitori ma, più in generale, nei confronti dei propri stakeholder.

L’evidenza empirica dimostra che un atteggiamento ostile da parte delle imprese rispetto all’engagement con i propri investitori rappresenta una potenziale perdita di competitività nel medio-lungo periodo, anche se non ha un impatto immediato sull’accesso al mercato dei capitali né sull’aumento del costo del capitale.

Ciò significa che, accettando di ricoprire un ruolo attivo nel processo di engagement, le imprese possono evitare future ripercussioni negative. Il dialogo con gli investitori rappresenta inoltre un’opportunità per acquisire competenze e conoscenze utili allo sviluppo dei propri mercati.

In sintesi: un processo di engagement efficace può consentire alle imprese di allineare le diverse funzioni aziendali; di migliorare la comprensione delle tematiche Esg; di posizionarsi rispetto agli aspetti di sostenibilità; di gestire efficacemente i rischi in una prospettiva di lungo periodo; di instaurare relazioni proficue con gli investitori e di identificare soluzioni innovative alle problematiche emergenti.

13 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us