Ecologia

Il 58,9% laureati è donna, ma solo 16% siede nei Cda

Ancora peggio in politica: l’Italia compare solo al 32esimo posto della classifica di presenza femminile in Parlamento con il 31% di donne alla Camera. In Rwanda la percentuale sale al 63,8%.

Roma, 5 mar. - (AdnKronos) - Performance aziendali migliori se le donne nel Cda sono tre o più, ma ad oggi “le quote rosa” al vertice di un’azienda costituiscono solo il 16% del totale in Italia. Un dato che contrasta con quello dell’istruzione: le donne, infatti, rappresentando il 58,9% di tutti i laureati d’Italia e il 53,3% dei dottori ricerca. Lo rileva, in vista della Festa della Donna, l’Università Niccolò Cusano che lancia l’infografica "Le conquiste delle donne in Italia nell’impresa, in politica e nell’università".

I dati sono stati raccolti dalle Facoltà di Scienze Politiche e di Economia dell’Unicusano. La più alta concentrazione di presenze femminili nei Cda si registra al Nord con il 63%, mentre cala drasticamente al Centro con il 30% e al Sud con solo il 7%. Fanalino di coda il Molise e la Calabria che registrano una percentuale di donne nelle stanze del potere pari allo 0,1%.

E in ambito universitario? I professori associati donne sono solo il 35% e i professori ordinari il 21,1%. Ancora peggio in politica: l’Italia compare solo al 32esimo posto della classifica di presenza femminile in Parlamento con il 31% di donne alla Camera.

In materia di presenza femminile in Parlamento fanno decisamente meglio il Rwanda, che si piazza al primo posto in assoluto con il 63,8%, la Bolivia al secondo posto con il 53,1% e Andorra al terzo posto con il 50%. Sul podio europeo figurano invece la Svezia con il 43,6% di donne che siedono alla Camera, la Finlandia con il 42,5% e l’Islanda con il 41,3%.

Eppure dal 1874 ad oggi le donne hanno mietuto conquiste: l’infografica passa in rassegna una serie di eventi indicativi che hanno visto le donne diventare sempre più protagoniste della scena sociale come l’elezione nel 1976 di Tina Anselmi, primo ministro donna della Repubblica; o l’introduzione della legge sulla parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro nel 1977.

Ultimo evento in fatto di tempo è la presenza di Samantha Cristoforetti nella Missione Futura, la prima donna italiana a varcare la soglia dello Spazio.

5 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us