Ecologia

Idrogeno dal sole, e dal titanio

Produrre idrogeno dai raggi solari non è un traguardo lontano.

Idrogeno dal sole, e dal titanio
Produrre idrogeno dai raggi solari non è un traguardo lontano.

Una lastrina di titanio colpita dagli elettroni fotografata a falsi colori. Un composto del titanio, il biossido, potrebbe essere il segreto per una produzione industriale di idrogeno.
Una lastrina di titanio colpita dagli elettroni fotografata a falsi colori. Un composto del titanio, il biossido, potrebbe essere il segreto per una produzione industriale di idrogeno.

Produrre idrogeno a partire da acqua e raggi solari è il sogno di qualsiasi ambientalista, ma sembra piuttosto lontano. Un gruppo di ricerca della Università di Duquesne in Pennsylvania, si è avvicinato alla soglia del 10 per cento di efficienza, indicato dal Ministero dell'Energia degli Stati Uniti come il limite per produrre composti che aiutano il processo (i cosiddetti catalizzatori) che siano commerciabili. Il tutto parte dal biossido di titanio, un composto che, colpito dai raggi del sole, spezza la molecola dell'acqua in ossigeno e idrogeno che può essere utilizzato.
Il biossido (TiO2) è poco costoso, ma purtroppo assorbe solo i raggi ultravioletti, e quindi la sua efficienza è molto bassa. All'università di Duquesne hanno però prodotto il biossido a temperature piuttosto basse, bruciando del titanio metallico su una fiamma di metano. Questo gas, quando brucia, aggiunge al titanio un po' di carbonio, che trasforma il composto in un catalizzatore molto più efficiente, perché riesce ad assorbire anche i raggi della luce viola, blu e verde dello spettro solare.

(Notizia aggiornata al 7 ottobre 2002)

3 ottobre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us