Ambiente

Gli squali vanno a nord

I giganti del mare, gli squali balena, sentono l’oceano riscaldarsi, e si spostano per cercare il cibo. La meta? Le montagne sottomarine al largo delle isole Azzorre.

Una lunghissima serie di osservazioni e di dati raccolti dai pescatori ha permesso di svelare un mistero del mare: cosa spinge gli squali balena a fare migliaia di chilometri nell’oceano, quando vogliono nutrirsi? Lo squalo balena (Rhincodon typus) è il più grande dei Selaci (il gruppo cui appartengono squali e razze) e, a differenza di parenti carnivori come lo squalo bianco, si nutre solo di plancton, minuscoli organismi animali che popolano a milioni di tonnellate le acque oceaniche. Di solito questi squali preferiscono frequentare le calde acque tropicali, dai 26,5 ai 30 °C, ma grazie a dati che vanno dal 1998 al 2013 i ricercatori (biologi marini che lavorano in Portogallo e in Islanda) hanno scoperto che questi giganti gentili si aggregano sempre più spesso attorno alle secche delle isole Azzorre, un arcipelago portoghese nel mezzo dell’Oceano Atlantico. L'articolo è stato pubblicato sul giornale scientifico open access PlosOne.

Se lo squalo si sposta. Tutto è partito dall’aumento delle osservazioni di squali da parte dei pescatori: questo ha spinto gli ittiologi a esaminare le ragioni di questa presenza in crescita. Hanno così scoperto che le Azzorre si trovano al limite settentrionale dell’area ideale per gli squali balena, e un lieve ma consistente aumento della temperatura oceanica ha spinto gli squali a spostarsi leggermente verso nord. Proprio attorno alle Azzorre, ora più calde.

Ovviamente gli squali non cercano le acque calde perché sono freddolosi, ma perché la temperatura elevata spinge a un aumento della crescita delle alghe e, di conseguenza, del plancton che di alghe si nutre. Lo stesso plancton che piace tanto allo squalo balena.

È probabile che la presenza aumentata degli squali balena in acque di solito troppo fredde sia uno dei tanti indizi che il riscaldamento globale stia modificando il comportamento degli animali.

Un tuffo con gli squali balena
VAI ALLA GALLERY (N foto)

I 10 squali dai nomi più improbabili
VAI ALLA GALLERY (N foto)

28 luglio 2014 Marco Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us