Ecologia

Gli italiani mangiano bio, lo sceglie più del 76%

Il 38% lo sceglie per motivi legati alla salute, etici e di rispetto dell'ambiente

Roma, 31 ott. - (AdnKronos) - Gli italiani scelgono sempre più spesso il biologico, ormai definitivamente affrancato dalla qualifica di 'scelta di nicchia' per trasformarsi in abitudine consolidata anche grazie alla presenza sempre più massiccia dei prodotti 'bio' sugli scaffali dei supermercati. A rilevarlo è un sondaggio lanciato da Aiab in occasione della Biodomenica, e ancora aperto, i cui primi dati sono stati anticipati dall'Associazione italiana per l'agricoltura biologica all'Adnkronos. Ad emergere è che ben il 76,4% degli italiani mangia spesso 'bio'.

Chi sceglie di mettere in tavola prodotti biologici lo fa soprattutto per convivialità: per mangiarli con il partner (38% dei rispondenti) o in famiglia (38%), dove maggiore è l’attenzione alla sicurezza e salubrità se c’è un figlio piccolo; il restante 24% compra invece per se stesso, abbinando alla sana alimentazione uno stile di vita più sostenibile.

Tra le motivazioni di scelta dei prodotti bio, ai primi posti quelle che salvaguardano il benessere: il 38% dei consumatori compra bio per una serie di motivazioni che vanno da ragioni legate alla salute, per evitare prodotti chimici, a ragioni etiche e di rispetto dell’ambiente. Importante anche la provenienza locale (32%) e garantita (per il 66% sarebbero auspicabili ulteriori garanzie, oltre la certificazione) dei prodotti bio acquistati. Si ricorre al prodotto importato solo in mancanza dell’equivalente italiano (per il 63%).

Un dato molto interessante è quello che riguarda il rapporto con gli Ogm: il 95% dei rispondenti è contrario. Un dato forte, anche se ancora parziale. E' bene ricordare che gli Ogm sono banditi dal 'bio': non si possono coltivare in aziende biologiche in nessun Paese, sono esclusi per ragioni etiche, ancor prima che ambientali, economiche ed agroecologiche.

Infine, la 'platea' dei consumatori bio si sta allargando sempre di più. Se il il 24,5% dei rispondenti si dichiara un consumatore abitudinario, ci sono delle famiglie che si sono avvicinate al bio di recente, attratte dalle promozioni (13%), o per i consigli di qualche amico o conoscente.

E se per gli affezionati vale ancora il negozio specializzato come principale canale di acquisto (28%), il 21% degli acquirenti sceglie di comprare bio tra i prodotti offerti sugli scaffali dei supermercati e il 3% dei discount, il 15% sul banco del mercatino rionale della domenica mattina, il 16% lo compra direttamente in azienda agricola bio, il 15% tramite Gruppo d’acquisto, e solo il 4% tramite l’e-commerce.

31 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us