Ecologia

Gli animali degli abissi ingeriscono microplastiche, ci sono le prove

Roma, 25 ott. - (AdnKronos) - Gli animali degli abissi ingeriscono microplastiche che ormai hanno raggiunto gli oceani di tutto il mondo. Le prove arrivano da una ricerca collaborativa finanziata dal progetto Cach del Cer, pubblicata dalla rivista Scientific Reports. In particolare, i ricercatori delle università di Bristol e Oxford, che lavorano sulla nave per la ricerca “James Cook” nell’Atlantico e nell’Oceano Indiano hanno trovato tracce di microsfere dentro esemplari di paguroidea, galatheidae e oloturoidei, a profondità comprese tra i 300 m e i 1 800 m.

In totale sono stati studiati 9 organismi e in 6 di essi sono state trovate microplastiche. È la prima volta che si dimostra l’ingestione di microplastiche da parte di animali a queste profondità. Ma cosa sono le microplastiche? In generale sono definite come particelle di meno di 5 mm di lunghezza e includono le microfibre analizzate nello studio e le microsfere usate nei cosmetici (come dentifricio e doccia schiuma).

Tra le plastiche scoperte negli animali degli abissi dello studio c’erano poliestere, polipropilene, viscosa, nylon e acrilico. Le microplastiche hanno circa le stesse dimensioni della “neve marina”, la pioggia di materiale organico che cade dagli strati più alti della colonna d’acqua dell’oceano e di cui si nutrono molte creature che vivono a queste profondità.

25 ottobre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us