Ecologia

Gli aeroplani del futuro? Andranno a laser

Ricercatori giapponesi hanno provato il laser su aereoplanini di carta. E pare potrà funzionare anche su quelli di dimensioni reali.

Gli aeroplani del futuro? Andranno a laser
Ricercatori giapponesi hanno provato il laser su aereoplanini di carta. E pare potrà funzionare anche su quelli di dimensioni reali.

Nella foto stroboscopica l'esperimento effettuato al Tokyo institute of technology. L'areo ha raggiunto una velocità di 1,4 metri al secondo.
Nella foto stroboscopica l'esperimento effettuato al Tokyo institute of technology. L'areo ha raggiunto una velocità di 1,4 metri al secondo.

Il metodo utilizzato può sembrare poco scientifico, eppure è grazie a un aereoplanino di carta (con una apertura alare di 5 centimetri e un peso pari a 0,3 grammi) che un gruppo di ricercatori giapponesi del Tokyo institute of technology ha potuto dimostrare la validità di una nuova tecnologia, grazie alla quale i raggi laser potranno essere utilizzati come propulsione. Utilizzandola per gli aeroplani di metallo e in scala reale, hanno calcolato, potrà servire per far decollare apparecchi delle dimensioni dei modelli da turismo (pesanti circa 10 tonnellate), e spingerli a velocità supersoniche. Ma la sua applicazione pratica migliore sarà per i sistemi di monitoraggio aereo del clima e delle eruzioni vulcaniche.
Il segreto nella coda. L'aeroplano utilizzato nel corso degli esperimenti in realtà non è solo un foglio ripiegato: sulla coda è stato infatti installato un microapparato che è in grado di sfruttare la spinta generata dal laser. In particolare il raggio, emesso da una sorgente puntiforme posta a terra, colpisce una superficie di alluminio ricoperta da un materiale trasparente tipo perspex, la scalda, e fa evaporare il materiale plastico, il quale genera una spinta di reazione. Negli aerei di dimensione normale, il perspex dovrebbe essere sostituito da acqua.

(Notizia aggiornata al 24 settembre 02)

24 settembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di coriosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us