Ecologia

Gli aeroplani del futuro? Andranno a laser

Ricercatori giapponesi hanno provato il laser su aereoplanini di carta. E pare potrà funzionare anche su quelli di dimensioni reali.

Gli aeroplani del futuro? Andranno a laser
Ricercatori giapponesi hanno provato il laser su aereoplanini di carta. E pare potrà funzionare anche su quelli di dimensioni reali.

Nella foto stroboscopica l'esperimento effettuato al Tokyo institute of technology. L'areo ha raggiunto una velocità di 1,4 metri al secondo.
Nella foto stroboscopica l'esperimento effettuato al Tokyo institute of technology. L'areo ha raggiunto una velocità di 1,4 metri al secondo.

Il metodo utilizzato può sembrare poco scientifico, eppure è grazie a un aereoplanino di carta (con una apertura alare di 5 centimetri e un peso pari a 0,3 grammi) che un gruppo di ricercatori giapponesi del Tokyo institute of technology ha potuto dimostrare la validità di una nuova tecnologia, grazie alla quale i raggi laser potranno essere utilizzati come propulsione. Utilizzandola per gli aeroplani di metallo e in scala reale, hanno calcolato, potrà servire per far decollare apparecchi delle dimensioni dei modelli da turismo (pesanti circa 10 tonnellate), e spingerli a velocità supersoniche. Ma la sua applicazione pratica migliore sarà per i sistemi di monitoraggio aereo del clima e delle eruzioni vulcaniche.
Il segreto nella coda. L'aeroplano utilizzato nel corso degli esperimenti in realtà non è solo un foglio ripiegato: sulla coda è stato infatti installato un microapparato che è in grado di sfruttare la spinta generata dal laser. In particolare il raggio, emesso da una sorgente puntiforme posta a terra, colpisce una superficie di alluminio ricoperta da un materiale trasparente tipo perspex, la scalda, e fa evaporare il materiale plastico, il quale genera una spinta di reazione. Negli aerei di dimensione normale, il perspex dovrebbe essere sostituito da acqua.

(Notizia aggiornata al 24 settembre 02)

24 settembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us